• Banca d’Italia (Dipartimento Informatica) – Laureati magistrali in Economia, Ingegneria, Scienze (Corsi specificati nell’avviso)

Tirocini extracurriculari presso il Dipartimento Informatica ai sensi della DGR 576 del 2 agosto 2019

Pubblicato il 6 luglio 2020

Scadenza: 3 agosto 2020

:: Elenco candidati idonei (file .pdf)

Tipo di Laurea (magistrale): MSc in Economics (nessun altro corso di Economia), Fisica, ICT and Internet Engineering, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica pura e applicata

Obiettivi e contenuti

Le diverse iniziative proposte intendono favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studio universitario con una concreta esperienza presso il Dipartimento Informatica della Banca d’Italia.

La denominazione e le caratteristiche di ciascun progetto formativo sono meglio definite in allegato al presente avviso di selezione (cfr. infra Proposte di tirocinio).

Numero di tirocini e sede di svolgimento

I 5 tirocini si svolgeranno presso il Dipartimento Informatica della Banca d’Italia, Centro Donato Menichella, Largo Guido Carli, 1 – Frascati.

La Banca d’Italia si riserva di non assegnare i tirocini ove la procedura di selezione non consenta di individuare profili coerenti con le finalità delle iniziative e di interrompere anticipatamente gli stage per gravi e giustificati motivi quali, ad esempio, la mancata osservanza da parte degli interessati delle modalità di svolgimento degli stessi.

Durata e periodo di avvio

Le esperienze avranno la durata di 6 mesi e saranno avviate presumibilmente a partire dal mese di ottobre 2020, compatibilmente con le indicazioni delle Autorità in materia di prevenzione epidemiologica. Al termine dei 6 mesi, il rapporto si interrompe e non dà adito a successiva assunzione.

Modalità di svolgimento

Le attività di tirocinio saranno svolte tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, secondo un’articolazione oraria che sarà concordata con i rispettivi tutor aziendali e che comporterà un impegno giornaliero medio non inferiore alle sei ore.

Agevolazioni

Ai tirocinanti sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione pari a 1.000 (mille) euro lordi mensili, previa verifica del rispetto degli obblighi di assiduità e riservatezza; nei giorni di frequenza, i tirocinanti potranno fruire gratuitamente del servizio di ristorazione nei modi e nelle forme previsti per il personale dell’Istituto.

L’indennità è incompatibile con qualsiasi altro compenso – da attività lavorativa o assimilata –   eventualmente percepito dai tirocinanti, anche sotto forma di borse di studio/di ricerca o assegni di dottorato. I candidati assegnatari dei tirocini, pertanto, saranno invitati a rinunciare a tali compensi per il periodo coperto dall’indennità corrisposta dalla Banca.

Requisiti

I requisiti per la partecipazione alla selezione sono i seguenti:

  1. possesso di laurea magistrale nelle discipline indicate in ciascuna proposta (cfr. infra, Proposte di tirocinio), conseguita presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata con punteggio pari ad almeno 105/110;
  2. età inferiore a 28 anni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature.

Termine per la presentazione delle candidature e documentazione richiesta

Le candidature dovranno essere inviate in un unico file .pdf all’indirizzo email cv@placement.uniroma2.it con oggetto “BDI Dip Informatica” a partire dal 6 luglio ed entro il 3 agosto 2020 ed entro la data del 27 luglio 2020, provviste di:

  1. domanda di ammissione alla selezione e dichiarazione sottoscritta ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.P.R. n. 445/2000 (cfr. allegato in pdf);
  2. elenco degli esami sostenuti e relativa votazione;
  3. abstract della tesi di laurea di non più di 350 parole;
  4. curriculum vitae con indicazione del livello di conoscenza della lingua inglese e dei principali pacchetti informatici;
  5. copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

La documentazione di cui sopra dovrà pervenire in un unico file in formato .pdf.

La Banca d’Italia si riserva di verificare l’effettivo possesso da parte dei candidati dei requisiti e dei titoli dichiarati e di disporre l’esclusione dalla selezione o l’interruzione dello stage nei confronti dei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti o titoli.

I tirocini saranno attivati nel rispetto del Regolamento di Ateneo in materia di tirocini extracurriculari in vigore alla data di attivazione degli stessi.

Ai sensi dell’art. 5, comma 8 della DGR 576/19, non sono attivabili tirocini in favore di professionisti abilitati o qualificati all’esercizio di professioni regolamentate per attività tipiche ovvero riservate alla professione.

Selezione delle candidature

L’Università di Tor Vergata acquisirà le candidature esclusivamente dai propri laureati; alla scadenza dell’avviso, provvederà alla verifica del possesso dei requisiti di partecipazione sopra descritti da parte dei candidati.

L’Università di Tor Vergata provvederà quindi ad ordinare i nominativi dei candidati per voto di laurea decrescente, a parità di quest’ultimo, per data di laurea (dalla più recente alla meno recente) e, in caso di ulteriore parità, per minore età anagrafica.

A seguito di tale preselezione, l’Università trasmetterà alla Banca d’Italia n. 20 candidature per il complesso dei progetti.

Le candidature trasmesse in numero superiore a quello richiesto dalla Banca d’Italia non saranno prese in considerazione ai fini della convocazione al successivo colloquio di selezione.

I candidati preselezionati dall’Università che avranno superato l’esame cartolare da parte di una Commissione nominata dalla Banca potranno essere invitati a sostenere un colloquio con la stessa Commissione; il colloquio sarà diretto ad accertare il livello delle competenze necessarie allo svolgimento dello stage e la motivazione allo svolgimento dell’esperienza. La Commissione valuterà, nell’ordine, i seguenti elementi:

  1. l’andamento del colloquio;
  2. l’attinenza dell’argomento della tesi di laurea e del percorso universitario svolto con gli obiettivi del progetto formativo proposto;
  3. le eventuali pubblicazioni (es. tesine, articoli) coerenti con gli obiettivi del tirocinio;
  4. il possesso di conoscenze o competenze acquisite in esami specifici o in altri esami del piano di studi, coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

In esito ai colloqui, la Commissione individuerà i candidati ai quali assegnare i tirocini e definirà un elenco di idonei in ordine di merito – redatto sulla base dei criteri di selezione e dei titoli posseduti – dal quale attingere in caso di rinuncia da parte degli assegnatari, al massimo entro un anno dalla definizione dell’elenco stesso.

I colloqui si terranno presso il Dipartimento Informatica della Banca d’Italia, Largo Guido Carli, 1 – Frascati (RM), oppure a distanza, con modalità telematiche, presumibilmente nel corso del mese di settembre 2020.

Trattamento dei dati personali

Ai sensi della normativa europea e nazionale in materia di privacy, si informa che i dati forniti dai candidati sono trattati, anche in forma automatizzata, per le finalità di gestione della selezione. Per coloro che svolgeranno il tirocinio, il trattamento dei dati proseguirà per il periodo di svolgimento dello stesso, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto.

Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione e di selezione. In caso di rifiuto a fornire i dati richiesti, la Banca d’Italia procede all’esclusione dalla selezione ovvero non dà avvio al tirocinio.

I dati forniti possono essere comunicati ad altre amministrazioni pubbliche a fini di verifica di quanto dichiarato dai candidati o negli altri casi previsti da leggi e regolamenti.

Agli interessati competono il diritto di accesso ai dati personali e gli altri diritti riconosciuti dalla legge, tra i quali il diritto di ottenere la rettifica o l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco di quelli trattati in violazione di legge nonché il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Tali diritti possono essere fatti valere nei confronti del Titolare del trattamento – Banca d’Italia, Servizio Organizzazione, via Nazionale n. 91 – Roma (e-mail: org.privacy@bancaditalia.it).

Il Responsabile della protezione dei dati per la Banca d’Italia può essere contattato presso via Nazionale n. 91 – Roma (e-mail: responsabile.protezione.dati@bancaditalia.it).

Per le violazioni della vigente disciplina in materia di privacy è possibile rivolgersi, in qualità di Autorità di controllo, al Garante per la protezione dei dati personali – Piazza di Monte Citorio, n. 121 – Roma.

PROPOSTE DI TIROCINIO

Progetto 1Progetto 2Progetto 3Progetto 4Progetto 5
  1. CHATBOT PER LA FRUIZIONE DI SERVIZI AZIENDALI

Negli anni 50’ il matematico Alan Turing, tentando per primo di catturare in maniera operativa e verificabile il concetto di intelligenza (artificiale), aveva proposto un test di tipo “chatbot ante-litteram”: forse si può dire che sia intelligente un agente artificiale il cui comportamento linguistico e conversazionale sia poco o per nulla distinguibile da quello di un essere umano.

Tale sfida sta tornando sempre di più all’attenzione sia della comunità scientifica sia di piccole start-up specializzate sia di colossi dell’hi-tech, tutti attivamente impegnati nella realizzazione di soluzioni conversazionali per garantire l’accesso ai servizi tramite linguaggio naturale.

Nel contesto del lavoro aziendale, una delle principali società di consulenza per il business ha recentemente dichiarato che entro il 2022 il 70% degli “office workers” interagirà con piattaforme conversazionali durante la giornata lavorativa per accedere ad informazioni presenti in molteplici sistemi informativi. Conoscere il contatto e la posizione lavorativa di un collega, gestire i propri meeting di lavoro, ottenere supporto tecnico, gestire il proprio orario di lavoro, ottenere informazioni riguardo servizi aziendali come mensa e trasporti, ottenere informazioni riguardanti la regolamentazione sanitaria COVID-19, sono solo alcuni dei bisogni informativi più frequenti. Attraverso un compagno di lavoro virtuale – chatbot – che possa rispondere a tali domande è possibile realizzare un accesso ancor più efficiente alle informazioni rispetto alle comuni ricerche nei diversi sistemi informativi aziendali. Un assistente virtuale risulta ancora più utile nelle attività di smart working in cui il dipendente svolge la propria prestazione al di fuori del proprio ufficio.

La Divisione Ricerca sulle Tecnologie Avanzate della Banca d’Italia sta sperimentando soluzioni conversazionali allo scopo di progettare e sviluppare un chatbot, con tecnologie allo stato dell’arte, che permetta l’accesso basato su linguaggio naturale alle informazioni strutturate e non strutturate contenute nei sistemi informativi aziendali.

Il candidato apprenderà e applicherà le principali tecnologie alla base dei chatbot con particolare riferimento agli approcci basati su regole, Natural Language Processing, classificazione automatica, clustering e data mining basati su machine learning e deep learning.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • conoscenza di algoritmi di machine learning e deep learning;
  • tecniche di sviluppo di piattaforme conversazionali;
  • progettazione e sviluppo di applicazioni multi-layer;
  • modellazione architetturale di soluzioni software/infrastrutturali;
  • capacità di programmare in Python.

Requisiti richiesti:

  • laurea magistrale in Economics, Fisica, ICT and Internet Engineering, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica pura e applicata.

Competenze richieste:

  • predisposizione allo sviluppo e fluidità con almeno un linguaggio di programmazione;
  • predisposizione allo studio di pubblicazioni scientifiche.
  1. SVILUPPO DI SISTEMI DI REASONING AUTOMATICO E KNOWLEDGE GRAPHS

Sempre più aziende moderne e “Internet giants” (ad es. Facebook, Amazon, Google) desiderano modellare e mantenere la conoscenza sotto forma di corporate knowledge graphs e gestirla attraverso knowledge graph management systems (KGMS), sistemi in grado di rispondere a interrogazioni e svolgere ragionamenti complessi in modo automatico.

Allo stesso tempo, un KGMS deve garantire alte prestazioni e scalabilità in ambito Big Data, con una complessità computazionale accettabile, ed essere in grado di interfacciarsi con una molteplicità di sistemi: basi di dati relazionali e NoSQL stores, librerie di machine learning e analytics, sorgenti web. La Divisione Ricerca sulle Tecnologie Avanzate del Dipartimento IT della Banca d’Italia è attiva in questo ambito e contribuisce allo sviluppo di un importante KGMS, in stretto contatto con l’Università di Oxford e aziende di riferimento nel settore.

Il tirocinio ha come obiettivo la progettazione e lo sviluppo di knowledge graphs per il supporto di importanti applicazioni del dominio finanziario.

Esso prevede lo studio e l’applicazione di tecnologie e metodologie di ragionamento automatico (inferenza logica e inferenza probabilistica) su knowledge graphs. Le attività saranno collocate nell’ambito di un progetto aziendale strutturato; il lavoro sarà svolto in team secondo pratiche agili e sotto la costante guida di ricercatori-tutor della Banca d’Italia.

Il tirocinante svilupperà soluzioni alternativamente in Python o in Java e avrà l’opportunità di utilizzare molteplici sistemi e librerie per il data management tra cui: DBMS relazionali, Neo4J

Inoltre, il tirocinante potrà partecipare alla scrittura di articoli scientifici, con la possibilità di collaborare con esperti internazionali del settore e presentare il proprio lavoro in prestigiose sedi scientifiche e del mondo finanziario.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • utilizzo e sviluppo di tecnologie di reasoning automatico;
  • utilizzo e sviluppo di tecniche di inferenza logica e machine learning.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Fisica, ICT and Internet Engineering, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica pura e applicata.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • basi di dati relazionali;
  • competenze di programmazione (Java/Python).
  1. PRIVACY-PRESERVING ENTERPRISE APPLICATIONS

La tutela dei dati riservati continua ad assumere sempre maggiore rilevanza nella vita quotidiana. Per citare un esempio recente, nella lotta al COVID-19, l’impiego di soluzioni di contact tracing solleva nell’opinione pubblica perplessità e preoccupazioni sulla memorizzazione, utilizzo e divulgazione dei dati messi a disposizione dai cittadini. Al di là dell’attuale situazione sanitaria, per comprendere la pervasività delle informazioni riservate è sufficiente pensare alla quantità di dati prodotti da smartphone e altri device elettronici che accompagnano la nostra esistenza: essi raccolgono informazioni su ogni aspetto che ci caratterizza, dalle abitudini alimentari, alle transazioni economiche, alle preferenze di qualunque tipologia. Analoghi problemi esistono anche in ambito aziendale, dove i vari stakeholder sono spesso restii a condividere dati altamente confidenziali, perdendo così l’opportunità di guadagnare degli insight ottenibili soltanto in un’ottica collaborativa.

Soprattutto in questo momento storico, ci si chiede: è possibile trovare un trade-off fra la protezione dei dati confidenziali e lo sfruttamento di questi ultimi? Diverse tecniche crittografiche di ultima generazione sembrano essere la chiave per sbloccare questo potenziale in modo etico e “fair”, tramite l’analisi di dati cifrati.

La Divisione Ricerca sulle Tecnologie Avanzate della Banca d’Italia sta avviando lo sviluppo di applicazioni Privacy-preserving, il cui obiettivo è utilizzare i dati aziendali al massimo delle loro potenzialità senza però comprometterne la privacy. Fra queste tecniche innovative, rientrano ad esempio: (i) la crittografia omomorfica, la quale consente a terzi (cloud provider o data scientist non fidati) di eseguire determinate operazioni su dati crittografati preservandone la confidenzialità; (ii) Secure Multi-Party Computation, che permette la condivisione e l’elaborazione di dati riservati fra più attori, preservandone la privacy; (iii) Differential Privacy, che permette la pubblicazione di dati aggregati provenienti da analisi statistiche di dati confidenziali, senza permettere l’inferenza dei singoli record.

Il tirocinante avrà la possibilità di apprendere le principali tecniche di crittografia orientate alla tutela della privacy, con lo scopo di collaborare allo sviluppo di una proof-of-concept in ambito aziendale.

Competenze acquisite alla fine del tirocinio:

  • conoscenza delle principali tecniche crittografiche orientate alla protezione della privacy degli attori coinvolti;
  • conoscenza e utilizzo pratico dei principali framework per lo sviluppo di applicazioni di tipo privacy-preserving.

Requisiti richiesti:

  • laurea magistrale in Fisica, ICT and Internet Engineering, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica pura e applicata.

Competenze richieste:

  • competenze di programmazione (Python e librerie per data science, desiderabile C++);
  • conoscenza base delle primitive crittografiche;
  • conoscenza base delle tecniche di analisi dei dati.
  1. WEB DESIGN DI UN SERVICE CATALOGUE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E COLLABORAZIONE

La Banca d’Italia offre ai propri utenti – dipendenti dell’Istituto e controparti esterne – servizi digitali evoluti che consentono di svolgere processi di lavoro e ottemperare a compiti istituzionali anche in mobilità e mediante diverse tipologie di device.

La postazione di lavoro si è così trasformata in uno spazio digitale che mette a disposizione un’ampia gamma di servizi di comunicazione e collaborazione, trasversali a processi e applicazioni, la cui facilità e flessibilità di utilizzo sono fondamentali per assicurare l’efficienza e l’efficacia dell’azione aziendale.

In questo contesto, il tirocinante collaborerà alla progettazione e alla realizzazione di un sito web, integrato nella intranet aziendale, ma fruibile anche al di fuori di tale ambito tecnologico, che offra agli utenti soluzioni innovative e interattive per conoscere e usare al meglio i servizi di collaborazione e comunicazione trasversali.

La piattaforma tecnologica di riferimento è basata su un’installazione in cluster del portal server Liferay Digital Experience Platform (DXP), su macchine virtualizzate Linux, con un cluster ElasticSearch esterno per le operazioni di indicizzazione e ricerca dei contenuti. Su tale ambiente, il sito dovrà essere sviluppato utilizzando framework e strumenti allo stato dell’arte nello sviluppo di front-end web (es. Bootstrap, NodeJS, NPM, Yeoman, Gulp, Soy Templates), in combinazione con tool specifici della tecnologia Liferay (Lexicon, Metal.js, AlloyUi, Senna, Liferay AMD Module Loader, Themes SDK); particolare attenzione sarà dedicata alla User Experience (UX) e all’accessibilità della soluzione per gli utenti con special needs.

Il tirocinio sarà collocato nell’ambito delle attività di sviluppo dei servizi di collaborazione e comunicazione dell’Istituto; il lavoro sarà svolto in team, secondo pratiche agili e sotto la costante guida del personale della Banca. Nell’ambito delle attività progettuali, il tirocinante potrà entrare in contatto con gli utenti interni ed esterni dell’Istituto nonché con esperti del settore, ampliando quindi la propria rete di conoscenze.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • conoscenza di tecniche avanzate di progettazione web, tecnologie di sviluppo quali HTML5+CSS, JavaScript, framework e tool di sviluppo front-end, progettazione di soluzioni con particolare attenzione alla UX e all’accessibilità;
  • competenze nella gestione agile di un progetto IT all’interno di una organizzazione complessa;
  • conoscenza dei processi di business e IT di una realtà aziendale complessa.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Fisica, ICT and Internet Engineering, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica pura e applicata.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • predisposizione allo sviluppo web e familiarità con il linguaggio Java;
  • conoscenza degli stack tecnologici Liferay ed Elasticsearch.
  1. APPLICAZIONE DI TECNICHE DI TEXT MINING E DEEP LEARNING SU DATI STRUTTURATI E NON STRUTTURATI

La Banca d’Italia, in qualità di agenzia di codifica nazionale, svolge per il Paese il servizio di codifica ISIN (International Securities Identification Number, codice riconosciuto a livello internazionale per l’identificazione degli strumenti finanziari sui mercati e nelle transazioni, basato sullo standard ISO 6166). In tale ruolo, riceve le richieste di codifica e aggiornamento dei titoli (dati strutturati), predisposte tramite data entry su piattaforma web dai richiedenti abilitati, i quali allegano documentazione a supporto della richiesta (dati non strutturati quali pdf, word, altro).

Gli operatori di Banca d’Italia verificano manualmente la corrispondenza dei dati segnalati con quanto contenuto nei documenti, eventualmente correggendo alcune informazioni o rifiutando la richiesta qualora incoerente con la documentazione.

Nell’attuale contesto tecnologico, è possibile fare ricorso a tecniche di natural language processing, text mining, machine learning e deep learning per fornire supporto agli operatori e ridurre le attività oggi svolte manualmente.

Il tirocinante contribuirà alla realizzazione di un sistema – basato sull’utilizzo delle tecniche sopra citate e sullo sviluppo di modelli di classificazione automatica – che sia di supporto all’operatività degli analisti della Banca mediante l’estrazione automatica delle informazioni di interesse dai documenti, il confronto con i dati riportati e la restituzione del relativo esito. Particolarmente utile risulterà poi individuare le fasi di processo ripetitive, identificando automaticamente quei casi critici che necessitano l’analisi dettagliata di un esperto.

Il tirocinio sarà collocato nell’ambito di un progetto aziendale strutturato; il lavoro sarà svolto in team secondo pratiche agili e sotto la costante guida di ricercatori-tutor della Banca d’Italia.

Le tecnologie di riferimento saranno: Python, scikit-learn, gensim, PySpark, Hive, PyTorch.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • conoscenza delle principali tecniche di text mining;
  • conoscenza di modelli e strumenti di machine learning e deep learning;
  • competenze nella gestione agile di un progetto IT all’interno di una organizzazione complessa.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Fisica, ICT and Internet Engineering, Informatica, Ingegneria informatica, Matematica pura e applicata.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • predisposizione allo sviluppo di codice prototipale e familiarità con il linguaggio Python;
  • fondamenti di machine learning o data mining;
  • conoscenza dell’ecosistema Hadoop.

• TIM – Laureati in Ingegneria, Scienze

Specialist Custom

Pubblicato il 20/07/2020

Tipo di Laurea: Ingegneria delle Telecomunicazioni, ICT and Internet Engineering, Informatica, Gestionale con indirizzo Informatico o similari

Specialisti di 2 livello Fornisce supporto specialistico ai moduli TOL (tecnici on line) Custom e ai TOF (tecnici on field) da remoto, garantisce l’assurance di territorio delle installazioni dei clienti TOP e la gestione grandi eventi a pagamento e attività richieste da MKT.

Supporto specialistico OA per casi di assurance extra-processo. Gestione richieste di assistenza tecnica su servizi evoluti WS  (OTT, VP MPLS,..) interfacciandosi con le strutture on field e network, in orario base e anche in reperibilità.

Docenza ai Team Home/Office/Custom/CSSE che gestiscono trouble ticket. Supporto specialistico per casi di assurance extra-processo (es. per servizi WS di nicchia)  e sperimentazioni tecniche

Laurea in Ingegneria TLC, Informatica, Gestionale con indirizzo Informatico,.

Conoscenze: Architetture, reti, servizi e sistemi tlc; Specifiche tecniche di impianti tlc; Sistemi informatici di supporto di rete (oss).

Turnistica: lun_sab (5gg) h 8_20 orario base e uno  o due turni a settimana 12_20  domenica e notte – reperibilità

Sedi:  Roma – Bologna – MestreMilano

Candidature: giulia.aquilino@telecomitalia.it

• DXC Technology – Laureati in Ingegneria, Scienze

Junior Developer/Sviluppatore - Categorie protette Legge 68/99, Cernusco Sul Naviglio (Milano), Bitritto (Bari) e Pomezia (Roma)

Pubblicato il 25/06/2020

Tipo di Laurea: Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Matematica, Ingegneria matematica, Fisica, Ingengeria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Statistica o similari

DXC Technology è una società globale che offre servizi IT per la gestione e la modernizzazione dei sistemi mission-critical, integrandoli con nuove soluzioni digitali al fine di migliorare i risultati di business dei nostri clienti. Il nostro talento e la nostra portata globali, le piattaforme innovative, l’indipendenza dalla tecnologia e la vasta rete di partner sono il segreto del nostro successo.

Chi Cerchiamo: in ottica di sviluppo e ampliamento del nostro team stiamo ricercando delle risorse da inserire come Junior Developer appartenenti alle Categorie Protette (L.68/99). Stiamo selezionando giovani laureandi e neolaureati in materie tecniche/scientifiche: informatica, ingegneria informatica, matematica, ingegneria matematica, fisica, ingegneria gestionale, ingengeria delle telecomunicazioni, ingegneria elettronica, statistica. Il candidato ideale ha una conoscenza basilare dei principali linguaggi di programmazione (es. Java, HTML, C/C++, Phyton, Javascript, SQL) e spiccate doti di problem solving, proattività, attitudine al lavoro in team e al raggiungimento dei risultati.

Cosa offriamo: I candidati selezionati avranno l’opportunità di entrare a far parte di un team dinamico in un contesto internazionale, conoscere le piattaforme tecnologiche IT più innovative ed essere gradualmente coinvolto nella progettazione e creazione di progetti software per servizi digitali di prossima generazione. Offriamo inoltre percorsi di training intensivi ad hoc basati su tecnologie e soluzioni IT innovative.

Invio cv: irusso3@dxc.com

• Banca d’Italia (Servizio Rilevazioni ed elaborazioni statistiche) – Laureati magistrali in Ingegneria, Scienze

Tirocini extracurriculari presso il Servizio Rilevazioni ed elaborazioni statistiche della Banca d'Italia (ai sensi della DGR 576 del 2 agosto 2019)

Pubblicato il 18 maggio 2020

Scadenza: 15 giugno 2020

Tipo di Laurea (magistrale): ICT and Internet Engineering, Ingegneria informatica, Informatica

Obiettivi e contenuti

L’iniziativa intende favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studio universitario con una concreta esperienza presso il Servizio Rilevazioni ed elaborazioni statistiche della Banca d’Italia.

La denominazione e le caratteristiche di ciascun progetto formativo sono meglio definite in allegato al presente avviso di selezione (cfr. infra Proposte di tirocinio).

Numero di tirocini e sede di svolgimento

I 2 tirocini si svolgeranno presso il Servizio Rilevazioni ed elaborazioni statistiche della Banca d’Italia, Largo Guido Carli 1, Frascati (Centro Donato Menichella).

La Banca d’Italia si riserva di non assegnare i tirocini ove la procedura di selezione non consenta di individuare profili coerenti con le finalità dell’iniziativa e di interrompere anticipatamente gli stage per gravi e giustificati motivi quali, ad esempio, la mancata osservanza da parte degli interessati delle modalità di svolgimento degli stessi.

Durata e periodo di avvio

Le esperienze avranno la durata di 6 mesi e saranno avviate orientativamente entro il mese di ottobre 2020.

Modalità di svolgimento

Le attività di tirocinio saranno svolte tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, secondo un’articolazione oraria che sarà concordata con i rispettivi tutor aziendali e che comporterà un impegno giornaliero medio non inferiore alle sei ore.

Agevolazioni

Ai tirocinanti sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione pari a 1.000 (mille) euro lordi mensili, previa verifica del rispetto degli obblighi di assiduità e riservatezza; nei giorni di frequenza, i tirocinanti potranno fruire gratuitamente del servizio di ristorazione nei modi e nelle forme previsti per il personale dell’Istituto.

L’indennità è incompatibile con qualsiasi altro compenso – da attività lavorativa o assimilata –   eventualmente percepito dai tirocinanti, anche sotto forma di borse di studio/di ricerca o assegni di dottorato. I candidati assegnatari dei tirocini, pertanto, saranno invitati a rinunciare a tali compensi per il periodo coperto dall’indennità corrisposta dalla Banca.

Requisiti

I requisiti per la partecipazione alla selezione sono i seguenti:

  1. possesso di laurea magistrale/specialistica nelle discipline indicate in ciascuna proposta (cfr. infra, Proposte di tirocinio), conseguita presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con punteggio pari ad almeno 105/110;
  2. età inferiore a 28 anni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature.

Termine per la presentazione delle candidature e documentazione richiesta

Le candidature dovranno essere inviate in un unico file .pdf all’indirizzo email cv@placement.uniroma2.it (indicare nell’oggetto “BDI tirocini RES 2020“), a partire dal giorno 18 maggio ed entro il 15 giugno 2020, provviste di:

  1. domanda di ammissione alla selezione e dichiarazione sottoscritta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 (cfr. allegato domanda_tirocini_RES_20_torvergata.pdf);
  2. abstract della tesi di laurea di non più di 350 parole;
  3. elenco degli esami sostenuti e relativa votazione;
  4. curriculum vitae con indicazione del livello di conoscenza della lingua inglese e dei principali pacchetti informatici;
  5. copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

La documentazione di cui sopra dovrà pervenire in un unico file in formato .pdf.

La Banca d’Italia si riserva di verificare l’effettivo possesso da parte dei candidati dei requisiti e dei titoli dichiarati e di disporre l’esclusione dalla selezione o l’interruzione dello stage nei confronti dei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti o titoli.

I tirocini saranno attivati nel rispetto del Regolamento di Ateneo in materia di tirocini extracurriculari in vigore alla data di attivazione degli stessi

Ai sensi dell’art. 5, comma 8 della DGR 533/17, non sono attivabili tirocini in favore di professionisti abilitati o qualificati all’esercizio di professioni regolamentate per attività tipiche ovvero riservate alla professione.

Selezione delle candidature

L’Università degli Studi di Tor Vergata acquisirà le candidature esclusivamente dai propri laureati; alla scadenza dell’avviso, provvederà alla verifica del possesso dei requisiti di partecipazione sopra descritti da parte dei candidati.

L’Università di Tor Vergata provvederà quindi ad ordinare i nominativi dei candidati per voto di laurea decrescente, a parità di quest’ultimo, per data di laurea (dalla più recente alla meno recente) e, in caso di ulteriore parità, per minore età anagrafica.

A seguito di tale preselezione, l’Università trasmetterà alla Banca d’Italia n. 5 candidature per ciascun profilo.

Le candidature trasmesse in numero superiore a quello richiesto dalla Banca d’Italia non saranno prese in considerazione ai fini della convocazione al successivo colloquio di selezione.

I candidati preselezionati dall’Università che avranno superato l’esame cartolare da parte di una Commissione nominata dalla Banca potranno essere invitati a sostenere un colloquio con la stessa Commissione; il colloquio sarà diretto ad accertare il livello delle competenze necessarie allo svolgimento dello stage e la motivazione allo svolgimento dell’esperienza. La Commissione valuterà, nell’ordine, i seguenti elementi:

  1. l’andamento del colloquio;
  2. l’attinenza dell’argomento della tesi di laurea e del percorso universitario svolto con gli obiettivi del progetto formativo proposto;
  3. le eventuali pubblicazioni (es. tesine, articoli) coerenti con gli obiettivi del tirocinio;
  4. il possesso di conoscenze o competenze acquisite in esami specifici o in altri esami del piano di studi, coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

In esito ai colloqui, la Commissione individuerà i candidati ai quali assegnare i tirocini e definirà un elenco di idonei in ordine di merito – redatto sulla base dei criteri di selezione e dei titoli posseduti – dal quale attingere in caso di rinuncia da parte degli assegnatari, al massimo entro un anno dalla definizione dell’elenco stesso.

I colloqui si terranno presso il Servizio Rilevazioni ed elaborazioni statistiche della Banca d’Italia, Largo Guido Carli, 1 – Frascati (RM), oppure a distanza, con modalità virtuali.

Trattamento dei dati personali

Ai sensi della normativa europea e nazionale in materia di privacy, si informa che i dati forniti dai candidati sono trattati, anche in forma automatizzata, per le finalità di gestione della selezione. Per coloro che svolgeranno il tirocinio, il trattamento dei dati proseguirà per il periodo di svolgimento dello stesso, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto.

Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione e di selezione. In caso di rifiuto a fornire i dati richiesti, la Banca d’Italia procede all’esclusione dalla selezione ovvero non dà avvio al tirocinio.

I dati forniti possono essere comunicati ad altre amministrazioni pubbliche a fini di verifica di quanto dichiarato dai candidati o negli altri casi previsti da leggi e regolamenti.

Agli interessati competono il diritto di accesso ai dati personali e gli altri diritti riconosciuti dalla legge, tra i quali il diritto di ottenere la rettifica o l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco di quelli trattati in violazione di legge nonché il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Tali diritti possono essere fatti valere nei confronti del Titolare del trattamento – Banca d’Italia, Servizio Organizzazione, via Nazionale n. 91 – Roma (e-mail: org.privacy@bancaditalia.it).

Il Responsabile della protezione dei dati per la Banca d’Italia può essere contattato presso via Nazionale n. 91 – Roma (e-mail: responsabile.protezione.dati@bancaditalia.it).

Per le violazioni della vigente disciplina in materia di privacy è possibile rivolgersi, in qualità di Autorità di controllo, al Garante per la protezione dei dati personali – Piazza di Monte Citorio, n. 121 – Roma.

PROPOSTE DI TIROCINIO PRESSO LA DIVISIONE SEGNALAZIONI CREDITIZIE E FINANZIARIE

La Divisione gestisce l’acquisizione, il controllo e la validazione delle segnalazioni fornite dagli intermediari creditizi e finanziari che alimentano la base dati statistica della Banca d’Italia. In questo ambito la Divisione cura la normativa segnaletica e predispone le istruzioni per la produzione delle segnalazioni. La proiezione internazionale della Divisione è molto elevata, in connessione sia con la responsabilità della raccolta e trasmissione alla Banca Centrale Europea delle segnalazioni statistiche armonizzate, sia per l’attività di sviluppo delle stesse nell’ambito di numerosi progetti condotti sotto l’egida della BCE. Tra questi rileva il progetto sull’Integrated Reporting Framework (di seguito IReF), che ha l’obiettivo di definire un sistema europeo di reporting, unico e integrato, che le banche dovranno utilizzare ai fini della produzione delle segnalazioni statistiche da inviare alle rispettive banche centrali nazionali. La Divisione, infine, svolge il compito di Segreteria tecnica del Comitato per le Statistiche della Banca d’Italia, un organo collegiale che svolge azioni di indirizzo e coordinamento della funzione statistica connessa con le attività istituzionali

Profilo 1Profilo 2

Il/la tirocinante verrebbe coinvolto/a nello sviluppo dei seguenti progetti:

  1. cost-benefit analysis della BCE propedeutica alla definizione del futuro framework di riferimento del progetto IReF (definizione modello segnaletico, compilazione delle statistiche aggregate utilizzando i dati granulari, implementazione del DQM). In tale ambito, verranno analizzati i risultati della cost-benefit analysis;
  2. analisi dei risultati ottenuti nell’ambito della ricognizione nazionale degli add-on segnaletici rispetto al framework armonizzato in via di definizione nell’ambito del progetto IReF. L’analisi verrà condotta a partire dalla primavera del 2020.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • utilizzo delle procedure per l’emanazione delle normative Eurosistema in ambito statistico;
  • modellazione delle basi dati e delle rilevazioni statistiche europee.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale/specialistica in Informatica; ICT and Internet Engineering; Ingegneria informatica.

Competenze richieste:

  • conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B1;
  • capacità di utilizzo di strumenti per l’interrogazione e l’elaborazione personale dei dati (Excel, Visual Basic, Access, SQL, SAS o equivalenti).

Il/la tirocinante verrebbe coinvolto/a nello sviluppo dei seguenti progetti:

  1. revisione e classificazione del sistema di outlier detection applicato ai dati raccolti dal sistema creditizio e finanziario al fine di migliorare l’efficacia degli algoritmi di controllo, favorire il loro riutilizzo, eliminare la ridondanza dei parametri e ottimizzarne il processo di aggiornamento;
  2. esplorazione e studio dell’applicabilità di tecniche di statistical learning ai dati raccolti dalla Divisione al fine di verificare la possibile estensione del sistema di controlli attualmente impiegato a nuove metodologie di individuazione di errori segnaletici.

La scelta tra le alternative sarà effettuata sulla base del percorso professionale del/della tirocinante.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • metodologie di controllo dell’informazione statistica in una banca centrale.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale/specialistica in Informatica; ICT and Internet Engineering; Ingegneria informatica.

Competenze richieste:

  • conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B1;
  • conoscenza del linguaggio di programmazione R (titolo preferenziale).

• ICT Consulting – Laureati in Ingegneria

Junior ICT Consultant - Tempo indeterminato, Milano

Pubblicato il 12/09/2019

Tipo di Laurea: Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale (nice to have: specializzazione in ambito digital), Ingegneria Matematica, Ingegneria Energetica, ICT and Internet Engineering

ICT Consulting S.p.A. è un’azienda di consulenza strategica sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT), da cui prende il nome. Offriamo un ampio spettro di servizi di consulenza, tesi a supportare i clienti nello sviluppo e nella realizzazione di progetti di trasformazione, efficientamento, realizzazione di reti e sistemi convergenti e presidio della sicurezza.

Ruolo e responsabilità

Il/la candidato/a all’interno dei team di lavoro, seguirà progetti di consulenza che gli consentiranno di sviluppare ottime competenze come:

  • La definizione di strategie per lo sviluppo, l’efficientamento e la trasformazione delle reti e dei sistemi;
  • Il disegno di processi, organizzazioni e procedure;
  • La definizione di nuove offerte e prodotti da inserire nel portafoglio di vendita dei clienti;
  • La gestione di progetti complessi di sviluppo, migrazione, integrazione e trasformazione delle reti e dei sistemi;
  • La selezione di fornitori di servizi e prodotti.

I candidati saranno coinvolti su progetti complessi a supporto di grandi clienti multinazionali, e avranno la possibilità di crescere sviluppando competenze nei seguenti ambiti:

  • Reti di accesso ultra broadband in fibra ottica (FTTH, FTTC/N) e wireless (5G)
  • Processi e sistemi di gestione delle reti e dei servizi degli operatori
  • Service e business process outsourcing
  • Business plan, valutazione costi/benefici delle iniziative di innovazione
  • Gestione di bandi gara, selezione dei fornitori
  • Project e program management di progetti complessi su scala nazionale e internazionale
  • Identificazione di ruoli, responsabilità e disegno processi

Requisiti

Il/la candidato/a ideale avrà le seguenti caratteristiche:

  • Neolaureato/a magistrale in ingegneria delle telecomunicazioniingegneria informaticaingegneria gestionale (nice to have: specializzazione in ambito digital), ingegneria matematicaingegneria energetica;
  • Ottima conoscenza della lingua italiana;
  • Buona conoscenza della lingua inglese;
  • Buone capacità analitiche, orientamento al problem solving e al confronto costruttivo;
  • Conoscitore delle tecnologie e interessato all’innovazione;
  • Entusiasmo e passione nell’affrontare nuove sfide;
  • Flessibilità e disponibilità a viaggiare;
  • Buona conoscenza del pacchetto Office e degli strumenti Power Point ed Excel;
  • Ottime capacità comunicative e relazionali.

Cosa ti offriamo

Offriamo la possibilità di partecipare a corsi di formazione e ottenere certificazioni personali a completamento del percorso di studi.

Altri benefit:

  • Performance bonus;
  • Ticket restaurant;
  • Assicurazione sanitaria;
  • Iphone aziendale.

Inquadramento: inserimento diretto con contratto a Tempo Indeterminato.

Sede di lavoro: Milano

Candidati subito su Meritocracy: ICT Consulting – Junior ICT Consultant

• Banca d’Italia (Dipartimento Informatica) – Laureati magistrali in Economia, Ingegneria, Scienze

5 Tirocini extracurriculari presso il Dipartimento Informatica della Banca d'Italia (ai sensi della DGR 533 del 9 agosto 2017) ESITO PRESELEZIONE

Pubblicato l’8 luglio 2019

Scadenza: 29 luglio 2019

Tipo di Laurea (magistrale): Economics (solo per la proposta 4), ICT and Internet Engineering, Ingegneria informatica, Informatica, Matematica pura e applicata, Fisica

:: Esito preselezione sulla base dei Requisiti e dei parametri individuati da Banca d’Italia nel Bando: Voto, Data di Laurea, Età

Obiettivi e contenuti

Le diverse iniziative proposte intendono favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studio universitario con una concreta esperienza presso il Dipartimento Informatica della Banca d’Italia.

La denominazione e le caratteristiche di ciascun progetto formativo sono meglio definite in allegato al presente avviso di selezione (cfr. infra Proposte di tirocinio).

Maggiori informazioni operative e opinioni degli stagisti che hanno collaborato con Banca d’Italia nelle passate edizioni possono essere reperite qui: https://bankit.art/page/internships.

Numero di tirocini e sede di svolgimento

I 5 tirocini si svolgeranno presso il Dipartimento Informatica della Banca d’Italia, Centro Donato Menichella, Largo Guido Carli, 1 – Frascati.

La Banca d’Italia si riserva di non assegnare i tirocini ove la procedura di selezione non consenta di individuare profili coerenti con le finalità delle iniziative e di interrompere anticipatamente gli stage per gravi e giustificati motivi quali, ad esempio, la mancata osservanza da parte degli interessati delle modalità di svolgimento degli stessi.

Durata e periodo di avvio

Le esperienze avranno la durata di 6 mesi e saranno avviate a partire dal mese di ottobre 2019.

Modalità di svolgimento

Le attività di tirocinio saranno svolte tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, secondo un’articolazione oraria che sarà concordata con i rispettivi tutor aziendali e che comporterà un impegno giornaliero medio non inferiore alle sei ore.

Agevolazioni

Ai tirocinanti sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione pari a 1.000 (mille) euro lordi mensili, previa verifica del rispetto degli obblighi di assiduità e riservatezza; nei giorni di frequenza, i tirocinanti potranno fruire gratuitamente del servizio di ristorazione nei modi e nelle forme previsti per il personale dell’Istituto.

L’indennità è incompatibile con qualsiasi altro compenso eventualmente percepito dai tirocinanti, anche sotto forma di borse di studio/di ricerca o assegni di dottorato. I candidati assegnatari dei tirocini, pertanto, saranno invitati a rinunciare a tali compensi per il periodo coperto dall’indennità corrisposta dalla Banca.

Requisiti

I requisiti per la partecipazione alla selezione sono i seguenti:

  1. possesso di laurea magistrale nelle discipline indicate in ciascuna proposta (cfr. infra, Proposte di tirocinio), conseguita presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con punteggio pari ad almeno 105/110;
  2. età inferiore a 28 anni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature.

Termine per la presentazione delle candidature e documentazione richiesta

Le candidature dovranno essere inviate in un unico file .pdf all’indirizzo email cv@placement.uniroma2.it (indicare nell’oggetto “BDI tirocini Dip Informatica 2019“), a partire dal giorno 9 luglio ed entro la data del 29 luglio 2019, provviste di:

  1. domanda di ammissione alla selezione e dichiarazione sottoscritta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 (INDICARE UNA SOLA PREFERENZA – cfr. allegato BDI_INFO_19_domanda.pdf);
  2. elenco degli esami sostenuti e relativa votazione;
  3. abstract della tesi di laurea di non più di 350 parole;
  4. curriculum vitae con indicazione del livello di conoscenza della lingua inglese e dei principali pacchetti informatici;
  5. copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

La documentazione di cui sopra dovrà pervenire in un unico file in formato .pdf.

La Banca d’Italia si riserva di verificare l’effettivo possesso da parte dei candidati dei requisiti e dei titoli dichiarati e di disporre l’esclusione dalla selezione o l’interruzione dello stage nei confronti dei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti o titoli.

I tirocini saranno attivati nel rispetto del Regolamento di Ateneo in materia di tirocini extracurriculari in vigore alla data di attivazione degli stessi.

Ai sensi dell’art. 5, comma 8 della DGR 533/17, non sono attivabili tirocini in favore di professionisti abilitati o qualificati all’esercizio di professioni regolamentate per attività tipiche ovvero riservate alla professione.

Selezione delle candidature

L’Università di Tor Vergata acquisirà le candidature esclusivamente dai propri laureati; alla scadenza dell’avviso, provvederà alla verifica del possesso dei requisiti di partecipazione sopra descritti da parte dei candidati.

L’Università provvederà quindi ad ordinare i nominativi dei candidati per voto di laurea decrescente, a parità di quest’ultimo, per data di laurea (dalla più recente alla meno recente) e, in caso di ulteriore parità, per minore età anagrafica.

A seguito di tale preselezione, l’Università trasmetterà alla Banca d’Italia complessivamente n. 15 candidature. Le candidature trasmesse in numero superiore a quello richiesto dalla Banca d’Italia non saranno prese in considerazione ai fini della convocazione al successivo colloquio di selezione.

I candidati preselezionati potranno essere invitati a sostenere un colloquio con una Commissione nominata dalla Banca; il colloquio sarà diretto ad accertare il livello delle competenze necessarie allo svolgimento dello stage e la motivazione allo svolgimento dell’esperienza. Nel corso del colloquio la Commissione valuterà, nell’ordine, i seguenti elementi:

  • l’andamento del colloquio stesso;
  • l’attinenza dell’argomento della tesi di laurea e del percorso universitario svolto con gli obiettivi del progetto formativo prescelto dal candidato;
  • gli eventuali progetti e/o pubblicazioni (paper, tesine, articoli) su argomenti inerenti gli obiettivi dei tirocini;
  • le eventuali ulteriori esperienze professionali e/o di studio attinenti l’argomento dei tirocini.

In esito ai colloqui, la Commissione individuerà i candidati ai quali assegnare i tirocini e definirà un elenco di idonei in ordine di merito – redatto sulla base dei criteri di selezione e dei titoli posseduti – dal quale attingere in caso di rinuncia da parte degli assegnatari, al massimo entro un anno dalla definizione dell’elenco stesso.

I colloqui si terranno presso il Dipartimento Informatica della Banca d’Italia, Largo Guido Carli, 1 – Frascati (RM), nel corso del mese di settembre 2019.

Trattamento dei dati personali

Ai sensi della normativa europea e nazionale in materia di privacy, si informa che i dati forniti dai candidati sono raccolti presso la Banca d’Italia, per le finalità di gestione della selezione e sono trattati anche in forma automatizzata. Il trattamento degli stessi, per coloro che svolgeranno il tirocinio, prosegue per il periodo di svolgimento dello stesso per le finalità inerenti alla gestione del rapporto, sulla base del d.lgs. 30.03.2001, n. 165.

Il conferimento di tali dati è necessario per la valutazione dei requisiti di partecipazione e di selezione. In caso di rifiuto a fornire i dati richiesti la Banca d’Italia procede all’esclusione dalla selezione ovvero non dà avvio al tirocinio.

Le informazioni fornite possono essere comunicate unicamente ad altre amministrazioni pubbliche a fini di verifica di quanto dichiarato dai candidati ovvero negli altri casi previsti da leggi e regolamenti.

Agli interessati competono il diritto di accesso ai dati personali, nonché gli altri diritti riconosciuti dalla legge, tra i quali sono compresi il diritto di ottenere la rettifica o l’integrazione dei dati, nonché la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco di quelli trattati in violazione di legge e il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento.

Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Titolare del trattamento –  Banca d’Italia, Servizio Organizzazione, via Nazionale n. 91, Roma, e-mail org.privacy@bancaditalia.it

Potranno essere autorizzati al trattamento dei dati i dipendenti addetti alle Unità che siano stati incaricati, di volta in volta od in via permanente, dell’elaborazione dei dati presenti negli archivi cartacei od informatici della Banca, in relazione alle competenze delle Strutture di base alle quali essi sono assegnati.

Il Responsabile della protezione dei dati, per la Banca d’Italia, è contattabile presso via Nazionale 91, 00184 ROMA, o al seguente indirizzo e-mail: responsabile.protezione.dati@bancaditalia.it.

Per le violazioni della vigente disciplina in materia di privacy è possibile rivolgersi, in qualità di Autorità di controllo, al Garante per la protezione dei dati personali – Piazza di Monte Citorio, n. 121 – Roma.

PROPOSTE DI TIROCINIO

Proposta 1Proposta 2Proposta 3Proposta 4Proposta 5Proposta 6Proposta 7

ORCHESTRAZIONE DI CONTAINER IN AMBIENTE PRIVATE CLOUD

L’iniziativa ha come obiettivo lo studio delle prassi e delle tecnologie per l’esercizio in ambiente enterprise di strumenti e sistemi per l’orchestrazione di microservizi in private cloud, attraverso l’impiego delle piattaforme OpenStack e kubernetes.

Attraverso lo studio e l’utilizzo di quanto realizzato in Banca d’Italia, il tirocinante avrà anzitutto modo di apprendere le competenze di base relative ai concetti del Software Defined Data Center (SDDC), al paradigma cloud e alle tecnologie connesse ai container; successivamente le sue attività si concentreranno sulla comparazione di diverse modalità di utilizzo di kubernetes su ambiente OpenStack, così da produrre come obiettivo finale un processo automatico di configurazione e gestione che ne garantisca la resilienza.

Il tirocinante collaborerà con il team incaricato di seguire gli sviluppi e la gestione dell’SDDC in Banca d’Italia, alternando il lavoro individuale con quello di gruppo.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

Una o più delle seguenti:

  • conoscenza dell’ambiente operativo Linux e dei suoi principali strumenti;
  • conoscenza delle tecnologie impiegate in ambito cloud (OpenStack e kubernetes);
  • competenze sullo sviluppo e gestione di servizi IT in ambienti basati su macchine virtuali e container;
  • sviluppo di capacità di lavoro in gruppo e in autonomia.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica.

Conoscenze richieste (titolo preferenziale):

  • conoscenza del sistema operativo Linux;
  • nozioni di infrastrutture di server, rete e storage;
  • conoscenza dei sistemi di virtualizzazione (virtual machine e container) in ambiente Linux;
  • capacità di utilizzare risorse in ambiente cloud;
  • conoscenza del cloud management system OpenStack;
  • conoscenza del software Kubernetes.

TECNOLOGIA “R” PER L’ELABORAZIONE DI DATI STATISTICI

L’iniziativa ha l’obiettivo di sviluppare un modello per il supporto alle attività di realizzazione della Rilevazione economica e tecnologica sull’IT nel sistema bancario, condotta annualmente dalla CIPA – Convenzione Interbancaria per l’Automazione (www.cipa.it). Le attività riguarderanno l’innovazione degli strumenti tecnologici attualmente a supporto del processo di elaborazione/analisi dei dati e produzione della reportistica, con particolare riferimento all’adozione di modelli e metodi open (quali l’ambiente R); potranno inoltre essere studiati ulteriori metodi di rilevazione e/o scenari di analisi.

Il tirocinante collaborerà con il team che produce le indagini statistiche, approfondendo l’attuale processo di raccolta e analisi dei dati nonché i metodi adottati per la produzione dei grafici e della reportistica. La sua collaborazione avrà principalmente l’obiettivo di migliorare il processo in essere mediante l’introduzione di strumenti e tecnologie innovative. In particolare, il tirocinante contribuirà alle attività, già avviate dalla Divisione, di migrazione nell’ambiente di programmazione R delle elaborazioni finalizzate all’analisi dei dati e alla produzione dei grafici. Le tecnologie utilizzate in tale ambito sono infatti per la maggior parte di tipo tradizionale e proprietario, basate su strumenti consolidati quali SAS e Excel.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

Una o più delle seguenti:

  • conoscenza di un processo tipico di raccolta e analisi dei dati di tipo statistico sull’ambito IT nel sistema bancario;
  • competenze sulla realizzazione di un progetto di migrazione tecnologica, in ambito statistico, da soluzioni proprietarie a soluzioni open source;
  • competenze sul linguaggio di analisi dei dati R e sulla programmazione a oggetti.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica.

Conoscenze richieste (titolo preferenziale):

  • conoscenza dei database relazionali (es. Oracle) e degli strumenti di office automation per la reportistica (es. Excel);
  • nozioni di programmazione in un linguaggio di alto livello (es. Python, PHP, Java);
  • conoscenza dei linguaggi R, SAS o altri per l’analisi statistica dei dati;
  • conoscenza di ambienti e librerie per l’analisi dei dati e la produzione di reportistica (preferibilmente SAS e R) nonché conoscenza di librerie (es. D3, Gplot2, Plotly, etc.) per la produzione di grafici.

CHATBOT PER LA FRUIZIONE DI SERVIZI AZIENDALI

L’illusione di interagire con una macchina come se fosse un essere umano è un problema che, seppur formalizzato dal matematico Alan Turing negli anni ‘50, è sempre più di interesse sia per la comunità scientifica sia per aziende di ogni tipo. Colossi come Google, Amazon, Samsung e Microsoft sono attivamente impegnati per fornire soluzioni che facilitano l’interazione uomo-macchina al fine di migliorare la fruizione di ogni genere di servizio.

In questo contesto, chatbot e Virtual Personal Assistant si comportano come dei veri e propri assistenti personali, permettendo di acquistare voli, prenotare il ristorante più vicino, ottenere le previsioni del tempo, gestire gli smart devices di casa o ricevere assistenza tecnica. Le aziende stanno incominciando ad utilizzare soluzioni di questo tipo per agevolare le interazioni con i clienti e con i propri dipendenti, a volte anche in sostituzione dell’operatore umano.

Il tirocinante dovrà affrontare lo studio delle principali tecnologie alla base dei chatbot, con particolare riferimento agli approcci basati su regole e su reti neurali di apprendimento. L’attività prevede la messa in atto delle tecnologie apprese al fine di progettare e sviluppare un chatbot aziendale che permetta di ottimizzare la fruizione di informazioni/servizi accessibili mediante la rete Intranet aziendale; in particolare, i sistemi di car pooling, car sharing, bike sharing, mensa, navette per il trasporto, organigramma interno e gestione dell’orario di lavoro.

Competenze acquisite al termine del tirocinio: Una o più delle seguenti:

  • conoscenza di algoritmi di machine learning e deep learning;
  • modellazione architetturale di soluzioni software/infrastrutturali;
  • capacità di programmare in Python.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • predisposizione allo sviluppo software e fluidità con almeno un linguaggio di programmazione;
  • predisposizione allo studio di pubblicazioni scientifiche.

ANALISI DI SISTEMI DINAMICI COMPLESSI

L’approccio tradizionale allo studio dei fenomeni economici come sistemi complessi è stato a lungo quello riduzionista (equation-based modeling): modellazione di una versione semplificata del sistema al fine di renderlo analiticamente trattabile. Questa strategia ha permesso di conseguire risultati teorici rilevanti. Un approccio alternativo è la simulation-based modeling, che costituisce un’area attiva di ricerca e consente di modellare sistemi complessi con un più elevato grado di realismo e, in prospettiva, di produrre previsioni ed analisi di policy più affidabili.

Nell’ambito delle attività della Divisione Ricerca sulle Tecnologie Avanzate della Banca d’Italia, è stato individuato un insieme di modelli di mercati reali e finanziari presenti in letteratura, che sono poi stati studiati approfonditamente ed implementati. Sono inoltre in fase di sviluppo versioni evolutive di questi modelli.

Sotto la guida di un ricercatore-tutor della Banca d’Italia e nell’ambito di un team di progetto, il tirocinante avrà la possibilità di studiare modelli realistici di mercati reali e finanziari. Avrà inoltre la possibilità di contribuire all’implementazione dei modelli, utilizzando i più importanti framework di riferimento (es. NetLogo, Java Agent Development Framework). Si potrà far ricorso a simulazione su larga scala con l’adozione di paradigmi e strumenti scalabili di programmazione concorrente (es. actor-based programming e Akka).

Il tirocinante parteciperà inoltre allo studio, alla sintesi e alla presentazione dei risultati delle simulazioni mediante l’utilizzo dei principali pacchetti statistici.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

Una o più delle seguenti:

  • progettazione e implementazione di modelli multi-agente;
  • conoscenza di framework per l’implementazione di simulazioni di sistemi ad agenti;
  • conoscenza di paradigmi e strumenti di programmazione concorrente;
  • capacità di analisi e sintesi di dati multivariati con pacchetti statistici (R, Stata, Matlab, etc.);
  • conoscenza del funzionamento di mercati reali e finanziari;
  • modellazione realistica di sistemi economici.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica, Economics.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • predisposizione allo sviluppo e fluidità con almeno un linguaggio di programmazione tra: Java, C#, Scala, Python;
  • conoscenze di base di statistica descrittiva ed inferenziale;
  • esperienza nell’utilizzo di un pacchetto statistico;
  • interesse nel funzionamento dei sistemi economici, conoscenze di base di teoria economica.

SVILUPPO DI SISTEMI DI REASONING AUTOMATICO PER BIG DATA E KNOWLEDGE GRAPHS

Sempre più aziende moderne e “Internet giants” (ad es. Facebook, Amazon, Google) desiderano modellare e mantenere la conoscenza sotto forma di corporate knowledge graphs e gestirla attraverso knowledge graph management systems (KGMS), sistemi in grado di rispondere a interrogazioni e svolgere ragionamenti complessi in modo automatico.

Allo stesso tempo, un KGMS deve garantire alte prestazioni e scalabilità in ambito Big Data, con una complessità computazionale accettabile, ed essere in grado di interfacciarsi con una molteplicità di sistemi: basi di dati relazionali e NoSQL stores, librerie di machine learning e analytics, sorgenti web. La Divisione Ricerca sulle Tecnologie Avanzate del Dipartimento IT della Banca d’Italia è attiva in questo ambito e contribuisce allo sviluppo di un importante KGMS, in stretto contatto con l’Università di Oxford e aziende di riferimento nel settore.

Il tirocinio ha come obiettivo la progettazione e lo sviluppo di knowledge graphs per il supporto di importanti applicazioni del dominio finanziario.

Esso prevede lo studio e l’applicazione di tecnologie e metodologie di machine learning e inferenza logica su knowledge graphs in ambito Big Data. Le attività saranno collocate nell’ambito di un progetto aziendale strutturato; il lavoro sarà svolto in team secondo pratiche agili e sotto la costante guida di ricercatori-tutor della Banca d’Italia.

Il tirocinante svilupperà soluzioni alternativamente in Python o in Java e avrà l’opportunità di utilizzare molteplici sistemi e librerie per il data management tra cui: DBMS relazionali, Neo4J, Dgraph, NetworkX, Cytoscape, Spark MLib, GraphX, Spark Streaming, ecc.

Inoltre, il tirocinante potrà partecipare alla scrittura di articoli scientifici, con la possibilità di collaborare con esperti internazionali del settore e presentare il proprio lavoro in prestigiose sedi scientifiche e del mondo finanziario.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • utilizzo e sviluppo di tecnologie di reasoning automatico per Big Data;
  • utilizzo e sviluppo di tecniche di machine learning e di inferenza automatica.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • basi di dati relazionali;
  • competenze di programmazione (Java/Python).

SPERIMENTAZIONE DI TECNICHE DI MACHINE LEARNING SU DATI STRUTTURATI E NON STRUTTURATI

La Banca d’Italia tratta in modo automatico una grande quantità di dati, provenienti dal mondo economico e finanziario, con molteplici finalità. Le sfide e le opportunità poste dal moderno contesto Big Data, rendono opportuno il ricorso a tecniche innovative che supportino i processi caratterizzati da human in the loop. In particolare, è di rilievo fornire supporto agli analisti nelle fasi di processo ripetitive identificando automaticamente quei casi critici che necessitano l’analisi dettagliata di un esperto.

In quest’ambito, il tirocinante contribuirà alla realizzazione di un sistema per il supporto all’operatività degli analisti della Banca; in particolare, svilupperà modelli di classificazione automatica, clustering e mining basati su machine learning e deep learning.

Sarà centrale la realizzazione di modelli in grado di acquisire congiuntamente la conoscenza da sorgenti di dati siano esse strutturate (tabelle) che non strutturate (testo libero in linguaggio naturale).

Il tirocinio sarà collocato nell’ambito di un progetto aziendale strutturato; il lavoro sarà svolto in team secondo pratiche agili e sotto la costante guida di ricercatori-tutor della Banca d’Italia.

Il contesto tecnologico di riferimento è: Python, scikit-learn, gensim, MongoDB, Tensorflow.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • conoscenza delle principali tecniche di text mining;
  • conoscenza di modelli e strumenti di machine learning e deep learning.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • predisposizione allo sviluppo di codice prototipale e fluidità con il linguaggio Python;
  • fondamenti di machine learning o data mining.

TECNICHE DI WEB SCRAPING PER L’ACQUISIZIONE DI DATI SOCIETARI

La Banca d’Italia gestisce numerose basi di dati contenenti informazioni relative alle società italiane. Tali informazioni sono utilizzate con varie finalità, dallo svolgimento dei compiti istituzionali alla conduzione di analisi a carattere economico.

Le tecniche di analisi più avanzate (ad esempio, quelle basate su Knowledge Graph) beneficiano fortemente di processi di data augmentation, che possano completare e – in alcuni casi – correggere la base di conoscenza. Quasi sempre queste informazioni vengono estratte dal web o dai social network.

In questo ambito, il tirocinante collaborerà alla progettazione e alla realizzazione di un sistema che, a partire da alcuni dati strutturati relativi ad una certa società, reperisca automaticamente dal web, tramite tecniche di web-scraping, alcune feature di interesse aggiuntive, integrando ed eventualmente correggendo i dati già a disposizione. Il sistema dovrà essere in grado di estrarre dati strutturati da milioni di siti web in maniera automatica.

Il tirocinio sarà collocato nell’ambito di un progetto aziendale strutturato; il lavoro sarà svolto in team secondo pratiche agili e sotto la costante guida di ricercatori-tutor della Banca d’Italia. Inoltre, il tirocinante potrà partecipare alla scrittura di articoli scientifici, con la possibilità di collaborare con esperti del settore e presentare il proprio lavoro in prestigiose sedi scientifiche e del mondo finanziario.

Competenze acquisite al termine del tirocinio:

  • conoscenza di tecniche avanzate web scraping e data extraction.

Requisiti richiesti (oltre a quelli già specificati):

  • laurea magistrale in Informatica, Ingegneria informatica, ICT and Internet Engineering, Matematica pura e applicata, Fisica.

Competenze richieste (titolo preferenziale):

  • predisposizione allo sviluppo e fluidità con i linguaggi Java o Python.

• DXC Technology – Laureati in Ingegneria, Scienze

Junior Cloud System Engineer - Pomezia

Pubblicato il 25/07/2019

Tipo di Laurea: Economia, Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale

DXC Technology is the world’s leading independent, end-to-end IT services company, helping clients harness the power of innovation to thrive on change. Created by the merger of CSC and the Enterprise Services business of Hewlett Packard Enterprise, DXC Technology serves nearly 6,000 private and public sector clients across 70 countries. The company’s technology independence, global talent and extensive partner alliance combine to deliver powerful next-generation IT services and solutions. DXC Technology is recognized among the best corporate citizens globally.
Join DXC: you will work in a context, always in evolution, contributing actively to achieve new goals! You will find an International environment, professional growth opportunities and competitive remuneration package.

Activities:

  • Becoming part of a motivated team working on a large worldwide enterprise company
  • Learn the most innovative IT technology platforms and gradually become involved in the design and creation of software projects for next generation digital services
  • Intensive training paths in IT specific context, technologies and solutions

Requirements:

  • Degree in one of the following areas: Computer Science, Computer engineering, Mathematical Engineering, Management Engineering, Statistics, Mathematics.
  • Experiences in software development universities’ projects with one or more of the following programming languages: Java, Python, Javascript (node.js), Ruby, shell scripting
  • Very positive attitude to learn and experiment in autonomy
  • Basic knowledge of Linux operating system
  • A proven interest/passion for technology in the IT sector
  • Any already experience in coding on open source projects it would be positively considered

The ideal candidate has relational and analytical skills, with constant focus on the goals, team-working ability and proficient Italian and English (both oral and written).

Job Location: Pomezia (RM)

Please send your updated cv to: irusso3@dxc.com

• CPL & Taylor by Synergos per azienda del settore dell’automazione industriale – Laureati in Ingegneria

Junior PLC Software Engineer

Pubblicato il 15/07/2019

Tipo di Laurea (triennale o magistrale): Ingegneria Informatica, Automazione, Meccatronica o similari

CPL & Taylor by Synergos Srl seleziona per Azienda emiliana leader nel settore dell’automazione industriale conto terzi, una figura di  

JUNIOR PLC SOFTWARE ENGINEER (Rif. LR-29DF)

La risorsa verrà inserita all’interno di un gruppo di progetto presso una grossa azienda multinazionale.

In particolare, le attività richieste riguarderanno la programmazione PLC e SCADA sistemi automazione. Per ricoprire il ruolo sono richiesti:

  • Laurea (triennale o magistrale) in ambito dell’automazione, informatica, ingegneristica, meccatronica
  • Conoscenza del PLC (preferibilmente Siemens), SCADA, Reti, Infrastrutture IT

Completano il profilo buone capacità di lavorare in gruppo, attenzione al dettaglio e flessibilità.

È previsto un periodo di training a Parma (spese trasferta a carico dell’azienda).

Inquadramento e retribuzione adeguati al livello di esperienza posseduto e migliorativo rispetto al trattamento di provenienza.

Si valutano anche candidati neolaureati alla prima esperienza di lavoro.

Sede di lavoro: Rieti

Si ringrazia fin da ora per l’invio del CV e si avvisa che saranno contattati i candidati che rispondono ai requisiti sopra descritti.

Inviare CV dettagliato a cpl36@cpltaylor.it  citando nell’oggetto il riferimento della selezione.

I Candidati  sono invitati a leggere  l’informativa sulla privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Reg. Eu 679/2016 (GDPR)  sul sito www.cpltaylor.it  autorizzando il trattamento  dati personali.  Le offerte sono rivolte a tutti i candidati senza differenza di genere (L.903/77).

• Professional Recruitment per multinazionale software – Laureati in Ingegneria

System Administrator - Tempo indeterminato

Pubblicato il 11/07/2019

Tipo di Laurea (triennale o magistrale): Ingegneria Informatica o similari

Informazioni azienda:

Professional Recruitment: Società specializzata nella Ricerca e Selezione di personale.

Posizione ricercata:

Per azienda multinazionale attiva nella progettazione e produzione di software aziendali​, ​ricerca un ​SYSTEM ADMINISTRATOR. 

La risorsa verrà inserita ​a fianco del team di sviluppo della piattaforma e si occuperà di:

  • garantire la configurazione e il funzionamento della piattaforma;
  • assicurare la sicurezza, la risoluzione dei problemi e la corretta fruibilità dei servizi associati;
  • implementare i cambiamenti tecnologici progettati dal team di sviluppo della piattaforma.

Il profilo ideale ha le seguenti caratteristiche:

  • Laurea triennale in Ingegneria Informatica o affini;
  • Conoscenza dei sistemi di automazione Azure, con sistemi di web performance testing e con Linux e bash;
  • Conoscenza della virtualizzazione, dell’automazione e del cloud computing (Microsoft Azure Cloud IaaS e PaaS Services);
  • Conoscenza di Windows Server, Microsoft SQL Server, Microsoft Integration Services, Microsoft Reporting Services, nonché VPN e networking;
  • Ottimo inglese.

Completano il profilo: capacità di lavorare in gruppo, ottime doti comunicative e di problem solving.

Si offre ambiente stimolante, multinazionale e in forte crescita dove poter sviluppare le proprie competenze tecniche-informatiche in ambiente Microsoft.

Sede di lavoro: Tivoli

Contratto: Tempo Indeterminato

Inquadramento e retribuzione commisurata all’esperienza.

I candidati che sono in possesso dei suddetti requisiti, possono proporre la propria candidatura inoltrando il proprio Curriculum Vitae all’indirizzo mail candidati@​professionalrecruitment.it​.

Professional Recruitment S.r.l. (Aut. Min. Prot. N°80 del 27.5.19) informa che le ricerche sono rivolte ai candidati dell’uno e dell’altro sesso (L. 903/77 e L. 125/91). Ai sensi dell’art 13 del Regolamento 679/2016 e del Codice Privacy 196/2003 come novellato dal D.lgs 101/2018, i dati comuni, ma anche sensibili e particolari previo espresso consenso del candidato/a, comunicati tramite l’invio del C.V. verranno raccolti e trattati con la sola finalità di selezione e reclutamento; pertanto potranno venirne a conoscenza anche soggetti terzi potenziali datori di lavoro. Conserveremo il C.V. per un periodo di 36 mesi o, previo consenso del candidato/a, fino a un massimo di 60 mesi al fine di aumentare le possibilità di collocamento nel mondo del lavoro. Invitiamo, pertanto, i candidati a leggere la nostra Informativa Privacy su professionalrecruitment.it.

• DXC Technology – Laureati in Economia, Ingegneria, Scienze

Analytics Junior Developer - Roma, Milano

Pubblicato il 10/07/2019

Tipo di Laurea: Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Matematica

DXC Technology is looking for Analytics Junior Developer to join our company working on Analytics Organization.

This organization is a highly-qualified team of 200 professionals focused on providing Customers innovative solutions and high added value services in the area of Analytics, Big Data, Information Governance, Business Intelligence & Data Management, Machine Learning & IoT. We are looking for young graduates with an interest in Business Intelligence, Analytics, Big Data and Corporate Performance Management, to be included in the context of major projects at our Customers in different Industries.

  • Design and Develop for important projects:
    • Business Intelligence, Analytics and Data Warehouse application architectures (DBMS, Data Integration, Information delivery, Analytics, Machine Learning, IoT, etc.).
    • Big Data Analytical Platforms (based on Hadoop, Google Cloud Platform, Amazon Web Services and related components and technologies).
  • Design and Develop prototypes & proof-of-concepts in support of presales activities as well as support the development of standardized analytic offerings across multiple industries
  • Learn and manage knowledge sharing within an international Big Data/Analytics community.

Requirements:

  • Degree in one of the following areas: Computer Science, Computer engineering, Mathematical Engineering, Management Engineering, Statistics, Mathematics.
  • Experiences in software development universities’ projects with programming languages like Java, Python,
  • A proven passion for IT sector.

The ideal candidate has relational and analytical skills, with constant focus on the goals, team-working ability and proficient Italian and English (both oral and written).

Job Location: Cernusco Sul Naviglio, DXC’s site. (MI), Roma (RM)

Please send your updated cv to: irusso3@dxc.com

DXC Technology is the world’s leading independent, end-to-end IT services company, helping clients harness the power of innovation to thrive on change. Created by the merger of CSC and the Enterprise Services business of Hewlett Packard Enterprise, DXC Technology serves nearly 6,000 private and public sector clients across 70 countries. The company’s technology independence, global talent and extensive partner alliance combine to deliver powerful next-generation IT services and solutions. DXC Technology is recognized among the best corporate citizens globally.
Join DXC: you will work in a context, always in evolution, contributing actively to achieve new goals! You will find an International environment, professional growth opportunities and competitive remuneration package.

Junior Consultant - Roma, Milano

Pubblicato il 10/07/2019

Tipo di Laurea: Economia, Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale

DXC Technology is the world’s leading independent, end-to-end IT services company, helping clients harness the power of innovation to thrive on change. Created by the merger of CSC and the Enterprise Services business of Hewlett Packard Enterprise, DXC Technology has assistedmore than 6,000 clients cope with continuous change in information technology.

Consulting services is the tip of the spear when it comes to Digital Transformation. We are known across the globe for creating bold digital strategies, designing innovative digital experiences, managing complex digital integration, and delivering safe and secure digital operations that help our clients disrupt their industry, without disrupting their business operations.

We are looking for the future top consultants, who blend a passion for technology as a key business enabler with a genuine interest in one or more of the following Industry sectors: Public Sector, Financial Institutions, Energy, Manufacturing, Telecommunications, Consumer & Retail and Transportation, and who will work out of our Headquarters in Rome and Milan.

The Junior Consultant has a Degree in Economics, Information Technology, Management Engineering or Software Engineering. The Junior Consultant will help creating an impact in the client’s organization. He/she can expect to work with some of the world’s largest organizations, helping them develop and transform their business and IT strategies. Playing a supporting role in the development of strategies, the Junior Consultant may also be involved with the delivery of the transformation program.

Key Consultant Responsibilities

  • Contribute to the project/assignment  with creativity, enthusiasm and energy, delivering under guidance from more senior consultants
  • Plan, scope, manage and create deliverables as part of a larger project team
  • Assists in interviewing Clients, identifying business issues and proposing solutions. Assists in documenting and designing processes to increase efficiency (decrease lead time, increase throughput, reduce cost, etc.)
  • Assists in creating roadmaps describing as-is and to-be customer environments
  • Contributes to building communication plans, benefits realization plans, stakeholder engagement strategies, management of change plans
  • Contributes to proposals, bids, Statements of Work and other deliverables using a concise, professional writing style
  • Support the DXC sales process by developing content for bids.
  • Contribute to shaping, preparing and delivering client presentations, workshops and proposals

Consultant Personal

  • Italian native speaker
  • Strong team working and team building skills, internal and external
  • Excellent communication and client facing skills, ability to develop lasting relationships
  • Ability to work on multiple concurrent client propositions across multiple sectors & geographies
  • Strong analytical and reasoning ability
  • Willingness and ability to travel, approx. 70%

Please send your updated cv to: irusso3@dxc.com

Application Junior Developer - Pomezia (RM)

Pubblicato il 10/07/2019

Tipo di Laurea: Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Matematica

DXC Technology is looking for Application Junior Developer to join our company working on Application Services’ Organization which cover four areas: Applications Development; Applications Modernization and Transformation; Testing and Digital Assurance; Applications Management.

Responsibilities:

  • Codes and programs enhancements, updates, and changes for portions and subsystems of end- user applications software running on local, networked, and Internet- based platforms based on specific requirements and instructions.
  • Executes established test plans and protocols for assigned portions of code; identifies, logs, and debugs assigned issues.
  • Develops relationships with internal and outsourced development partners on software applications design and development.

You will learn how to use the major frameworks, programming languages, development environments and next generation skills (e.g.: Java/JEE, Spring MVC, JSF, Cloud, Mobility, AWS, MS Azure, Scrum…).

Requirements:

  • Degree in one of the following areas: Computer Science, Computer engineering, Mathematical Engineering, Management Engineering, Statistics, Mathematics.
  • A proven passion for IT sector.

The ideal candidate has relational and analytical skills, with constant focus on the goals, team-working ability and proficient Italian and English (both oral and written).

What we offer:

We offer an international context, training on the job, technical training and soft skills, working inside a meritocratic reward system.

Job location: Pomezia (RM). 

Please send your updated cv to: irusso3@dxc.com

DXC Technology (NYSE: DXC) is the world’s leading independent, end-to-end IT services company, helping clients harness the power of innovation to thrive on change. Created by the merger of CSC and the Enterprise Services business of Hewlett Packard Enterprise, DXC Technology serves nearly 6,000 private and public sector clients across 70 countries. The company’s technology independence, global talent and extensive partner alliance combine to deliver powerful next-generation IT services and solutions. DXC Technology is recognized among the best corporate citizens globally.

Join DXC: you will work in an international context, always in evolution, contributing actively to achieve new goals!

DXC is considering talented young people who have achieved the title of degree no more than 12 months ago or who will graduate within the academic year, in order to employ them in our offices in Milan or Rome.