Premio INRiM 2022 per tesi sulla Scienza delle misure

Scadenza: 15 aprile 2022

L’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRiM) premia le cinque migliori tesi di laurea magistrale attinenti misurazioni di precisione o studi (sia teorici sia sperimentali) di fenomeni o tecnologie che possano contribuire, direttamente o indirettamente, alla scienza delle misure o alla verifica delle leggi della natura. La valutazione verrà effettuata esclusivamente sulla base degli elaborati e non sul curriculum studiorum dei candidati. I criteri di valutazione adottati per il giudizio saranno il rigore metodologico, l’originalità, l’attinenza all’argomento del concorso, l’impatto atteso, le ricadute e l’applicabilità.

L’importo di ogni premio è di 500,00 euro.

Per i requisiti di partecipazione: https://www.inrim.it/

Premio Pasquale De Vita sui temi della mobilità

Scadenza: 30 giugno 2022

Per incentivare la ricerca e la divulgazione di una corretta informazione sul futuro della mobilità, Automobile Club d’Italia, Sara Assicurazioni e Unione Energie per la Mobilità – unem, insieme a rivista Energia, rilanciano il premio di studio alla memoria di Pasquale De Vita

2.500 euro verranno assegnati al miglior elaborato scientifico dedicato all’evoluzione low-carbon della filiera petrolifera e della mobilità.

Per i requisiti di partecipazione consulta il bando

XI Edizione del Premio di Laurea Gelmi

Scadenza: 2 dicembre 2022

Quest’anno Bosch ha deciso di investire, ancora una volta, nel futuro dei giovani, mettendo in palio 3 premi di laurea così distribuiti:

  • 1 premio per una tesi di laurea Triennale dal valore di 2,000€
  • 1 premio per una tesi di laurea Magistrale dal valore di 3,000€
  • 1 premio per una tesi di Master (1° o 2° livello) dal valore di 1,000€

Saranno prese in considerazione tutte quelle tesi che tratteranno “Le sfide della green economy nell’ambito sociale, ambientale e di governance”.

Il premio è aperto a tutte le discipline e i corsi di laurea.

:: Regolamento e domanda


XXIII Edizione del Premio del Museo

Scadenza: 19 aprile 2022

La Fondazione Vincenzo Agnesi è lieta di presentare il bando per la XXIII Edizione del Premio del Museo. Il concorso ha lo scopo di favorire la conoscenza e la valorizzazione della pasta italiana nel mondo nonché di stimolare la ricerca su questo tipico cibo italiano e la diffusione della cultura gastronomica.

Il Premio del Museo si presenta totalmente rinnovato (in occasione del trentennale della Fondazione) ed è destinato a sollecitare ulteriori forme di manifestazione artistica con l’introduzione di due nuove sezioni dedicate ala “Fotografia” ed alla “Produzione di video clip”. Queste ultime sezioni si aggiungono alle tradizioni sezioni dedicate ad “Istruzione ed Educazione”, “Università” e “Giornalismo”.

La partecipazione è gratuita.

:: Bando e modalità di partecipazione


Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti – 2022

Scadenza: 29 aprile 2022

La Presidenza del Consiglio dei ministri indice la diciottesima edizione del Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti.

Il Premio viene assegnato ad opere che illustrano gli ideali di fratellanza tra i popoli, di libertà e giustizia sociale che hanno ispirato la vita di Giacomo Matteotti.

:: Bando e modalità di partecipazione


III Edizione del Premio per la ricerca storica “Giorgio Palmieri”

Scadenza: 15 maggio 2022

L’Istituto Regionale per gli Studi Storici del Molise “Vincenzo Cuoco” (IRESMO) bandisce la terza edizione del premio di ricerca, dal titolo “PREMIO PER LA RICERCA STORICA ‘GIORGIO PALMIERI’”, dell’importo di euro 4.500,00 al fine di onorare la memoria di Giorgio Palmieri, autore di numerose opere, ma soprattutto ricercatore e studioso appassionato della sua terra,
promotore degli studi sulla storia del Molise, del Mezzogiorno d’Italia e dei principali protagonisti del mondo culturale meridionale tra il XVIII e XX secolo.

:: Bando e informazioni per partecipare


Premio “Massimo Dell’Orso” 2022

Il gruppo di ricerca Emidio di Treviri e altre organizzazioni impegnate nel post-sisma bandiscono un premio alla tesi che abbia affrontato il tema dell’Appennino che cambia.

Il premio avrà un solo vincitore – fino al 31 maggio 2022 è possibile inviare gli elaborati – e verrà assegnato alla tesi che abbia affrontato i temi delle trasformazioni sociali, territoriali ed ecologiche che interessano l’Appennino centrale. Gli altri partecipanti, invece, avranno la possibilità di pubblicare una sintesi dei principali progressi scientifici del loro lavoro in un libro scaricabile online. Inoltre, tutti i lavori diventeranno parte di un archivio online, liberamente consultabile, di materiale scientifico dedicato alla memoria di Dell’Orso.

:: Link al manifesto: mdo22manifesto.vado.li
:: Link al bando del concorso: mdo2022.vado.li


Premio “Giuseppe Papaleoni” – XIV Edizione

Il Centro studi Judicaria e la Biblioteca comunale di Tione indicono la quattordicesima edizione del Premio intitolato allo storico giudicariese Giuseppe Papaleoni nell’intento di stimolare e promuovere l’amore, lo studio, la produzione della cultura locale e favorirne la sua divulgazione.

 

A questo link il bando con le Sezioni e relativi regolamenti: https://www.judicaria.it/7976-2/.

 

Scadenza: 31 gennaio 2023

 


BANDO DI CONCORSO 2022 PER IL PREMIO TESI DI LAUREA “Fondazione Fiba – Umberto Bognani: Il sindacalista e l’uomo”

Fondazione Fiba annuncia l’apertura del bando di concorso 2022 per il premio tesi di laurea “Fondazione Fiba – Umberto Bognani: il sindacalista e l’uomo”.

Il concorso premierà complessivamente sei tesi di laurea di interesse scientifico e innovative su temi di diritto del lavoro, diritto sindacale, economia aziendale, gestione delle imprese (specialmente del settore finanziario e assicurativo), relazioni industriali.


Borsa di studio “Angiolino e Giovanni Acquisti” 2022

La Borsa di Studio “Angiolino e Giovanni Acquisti”, dedicata al tema della Nonviolenza, ha l’intento di divulgare studi scientifici riguardanti il tema della risoluzione dei conflitti attraverso metodologie nonviolente e alternative all’uso della violenza e delle armi.

È dedicata ad Angiolino Acquisti e a suo figlio Giovanni, personaggi tipici di Sansepolcro, Angiolino amico di Don Zeno Saltini di Nomadelfia, di Giorgio La Pira e di tanti altri personaggi del mondo della pace e della solidarietà, che si è dedicato, durante tutta la sua vita, agli ultimi, aiutando, in vario modo, quanti si trovassero in difficoltà economica, sociale o culturale. Giovanni ugualmente, attento alla vita sociale del paese e sempre vicino a quanti chiedessero un sostegno. Read more