• IVASS – Laureati in Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Scienze

20 tirocini formativi e di orientamento in convenzione con l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Tipo di Laurea (magistrale): Business Administration, Economia e Management, Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari, Economics, Finance and Banking, Giurisprudenza, Informatica, Ingegneria Gestionale, Ingegneria Informatica, Matematica Pura e Applicata, Scienze dell’Informazione della Comunicazione e dell’Editoria

ESITO PRESELEZIONE:

:: Graduatoria preliminare sulla base di Voto, Media Voto, Età

Inizio termine invio candidature: 27 novembre 2018

Scadenza invio candidature: 12 dicembre 2018

:: Domanda di ammissione in pdf

OBIETTIVI E CONTENUTI

L’iniziativa intende favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studio universitario con una concreta esperienza presso l’IVASS, Istituzione caratterizzata da un’elevata complessità di funzioni e di organizzazione.

I tirocinanti saranno coinvolti in una o più delle attività svolte dalle seguenti Strutture dell’Istituto presso le quali si svolgeranno i tirocini:

Servizio Vigilanza prudenziale: supervisione sulla gestione operativa dei gruppi e delle imprese del mercato assicurativo e riassicurativo e degli altri soggetti che per loro conto gestiscono processi e funzioni inerenti al ciclo industriale assicurativo e riassicurativo e sulle forme previdenziali.  Il Servizio si articola in 4 Divisioni (Divisioni Gruppi assicurativi I, II e III e Divisione Analisi Rischi).

Servizio Sanzioni: predisposizione degli atti conclusivi dei procedimenti sanzionatori pecuniari, cura degli adempimenti e delle valutazioni connesse e formulazione della proposta di applicazione della sanzione o di archiviazione.

Servizio Liquidazioni: adempimenti relativi alla nomina, alla revoca e alla sostituzione degli organi delle procedure liquidatorie e  vigilanza sulle stesse, attraverso il controllo del regolare svolgimento delle attività di accertamento del passivo, di liquidazione dell’attivo e di distribuzione dei riparti.

Servizio Normativa e politiche di vigilanza: produzione della normativa esterna di competenza dell’Istituto, cura dei rapporti con le istituzioni comunitarie e internazionali e con le Autorità di vigilanza europee, analisi del mercato finanziario e assicurativo. Il Servizio si articola in 3 Divisioni (Divisione Normativa, Divisione Cooperazione internazionale, Divisione Analisi macroprudenziale).

Servizio Tutela del consumatore: vigilanza sulla correttezza dei comportamenti delle imprese e sulla trasparenza dei prodotti assicurativi, cura delle attività relative all’esercizio dell’assicurazione in regime di stabilimento e/o di libera prestazione di servizi da parte di imprese estere. Il Servizio si articola in 3 Divisioni (Divisione Gestione reclami, Divisione Imprese estere, Divisione Prodotti e pratiche di vendita).

Servizio Studi e gestione dati: attività di studio delle problematiche assicurative, raccolta, controllo e gestione dei dati afferenti le basi istituzionali e diffusione dei dati certificati, cura del contrasto delle frodi nei confronti delle imprese di assicurazione e coordinamento della predisposizione delle relazioni annuali dell’Istituto. Il Servizio si articola in 3 Divisioni (Divisione Antifrode, Divisione Studi e analisi statistiche, Divisione Rilevazione e gestione delle informazioni).

Servizio Gestione risorse: gestione del personale, elaborazione della disciplina regolamentare del rapporto di lavoro nonché delle linee di sviluppo organizzativo dell’Istituto. Cura della gestione amministrativa, contabile e finanziaria, del controllo economico di gestione e delle procedure di affidamento per l’acquisizione di beni, servizi e lavori. Progettazione e realizzazione delle reti e delle applicazioni informatiche ed erogazione dei servizi informatici. Il Servizio si articola in 4 Divisioni (Divisione Gestione Risorse Umane, Divisione Contabilità e bilancio, Divisione Pianificazione organizzativa e gestionale, Divisione Tecnologie e sistemi). All’interno del Servizio è presente il Settore Gare, appalti e contratti.

Ufficio Segreteria di Presidenza e del Consiglio: attività di assistenza e segreteria per gli organi di vertice, cura della comunicazione istituzionale e attività di promozione e coordinamento volte a valorizzare l’immagine dell’Istituto.

Servizio Vigilanza intermediari: vigilanza sull’operato degli intermediari assicurativi –  sotto il profilo della regolarità del comportamento degli intermediari stessi e dei loro collaboratori e della conformità alla normativa di settore – e gestione del Registro unico degli intermediari (RUI). Il Servizio si articola in 2 Divisioni (Divisione Vigilanza intermediari e Divisione Gestione RUI).

_______________________________________________________________________

NUMERO DI TIROCINI E SEDI DI SVOLGIMENTO

È previsto l’avvio di 20 tirocini che si svolgeranno a Roma presso le sedi dell’IVASS di via del Quirinale 21- Via delle Quattro Fontane 147 – via Due Macelli 73, così suddivisi:

  • Servizio Vigilanza prudenziale:
    • 2 tirocini per laureati in discipline con orientamento economico-aziendale.
  • Servizio Sanzioni:
    • 1 tirocinio per laureati in giurisprudenza.
  • Servizio Liquidazioni:
    • 1 tirocinio per laureati in discipline con orientamento economico-aziendale.
  • Servizio Normativa e politiche di vigilanza:
    1. 1 tirocinio per laureati in giurisprudenza;
    2. 1 tirocinio per laureati in discipline con orientamento economico-aziendale;
    3. 1 tirocinio per laureati discipline con orientamento statistico-quantitativo.
  • Servizio Tutela del consumatore:
    1. 3 tirocini per laureati in giurisprudenza;
    2. 1 tirocinio per laureati in discipline con orientamento economico-aziendale.
  • Servizio Studi e gestione dati:
    • 3 tirocini per laureati in varie discipline (orientamento economico-aziendale, orientamento statistico-quantitativo, ingegneria gestionale);
  • Servizio Gestione risorse:
    1. 1 tirocinio per laureati in giurisprudenza;
    2. 2 tirocini per laureati in discipline con orientamento economico-aziendale o ingegneria gestionale;
    3. 1 tirocinio per laureati in ingegneria informatica o informatica.
  • Ufficio Segreteria di Presidenza e del Consiglio:
    • 1 tirocinio per laureati in scienze della comunicazione.
  • Servizio Vigilanza intermediari:
    • 1 tirocinio per laureati in discipline con orientamento economico-aziendale.

Il dettaglio dei codici delle classi di laurea ammesse per la partecipazione alla selezione è riportato nella tabella allegata al presente bando.

L’IVASS si riserva la facoltà di non assegnare i tirocini ove la procedura di selezione non consenta di individuare profili coerenti con le finalità dell’iniziativa e di interrompere anticipatamente i tirocini per gravi e giustificati motivi quali, ad esempio, la mancata osservanza da parte dell’interessato delle modalità di svolgimento dello stage.

________________________________________________________________________

DURATA E PERIODO DI AVVIO

Le esperienze avranno la durata di 6 mesi e saranno avviate, orientativamente, entro il primo trimestre 2019.

________________________________________________________________________

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

Le attività di tirocinio saranno svolte durante tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, e comporteranno un impegno medio giornaliero non inferiore alle 6 ore.

________________________________________________________________________

AGEVOLAZIONI

Ai tirocinanti sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione pari a 800,00 euro lordi mensili, previa verifica del rispetto degli obblighi di assiduità (art.15 deliberazione Giunta Regionale Lazio n. 533/2017). Ai partecipanti sarà riconosciuto altresì un buono pasto dell’importo di 7,00 euro in caso di presenza giornaliera pari ad almeno 6 ore.

L’indennità non è cumulabile con altre forme di finanziamento assimilabili, quali assegni di ricerca, borse di dottorato di ricerca ovvero altre borse di studio. I candidati assegnatari dei tirocini, pertanto, saranno invitati a rinunciare agli altri finanziamenti per il periodo coperto dall’indennità stessa.

________________________________________________________________________

REQUISITI

  1. laurea magistrale/specialistica, conseguita presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” a decorrere dal 1° marzo 2018, in: giurisprudenza; discipline con orientamento economico-aziendale; discipline con orientamento statistico-quantitativo; ingegneria informatica o informatica; ingegneria gestionale; scienze della comunicazione (cfr. dettaglio dei codici delle classi di laurea ammesse riportato nella tabella allegata);
  2. voto di laurea non inferiore a 105/110;
  3. età inferiore a 29 anni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature.

________________________________________________________________________

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE E DOCUMENTI RICHIESTI

Le candidature dovranno essere inviate all’indirizzo email cv@placement.uniroma2.it (oggetto della mail: “Candidatura Tirocini Ivass 2018”) dal 27 novembre 2018 al 12 dicembre 2018 in un unico file pdf provviste di:

  1. domanda di ammissione alla selezione e dichiarazione sottoscritta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 (come da facsimile allegato);
  2. curriculum vitae in formato europeo;
  3. un abstract della tesi di laurea in non più di 400 parole;
  4. fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità ovvero recante la dichiarazione che i dati contenuti nel documento non hanno subito variazioni dalla data del rilascio.

L’IVASS si riserva di verificare l’effettivo possesso da parte dei candidati dei requisiti e dei titoli dichiarati e di disporre l’esclusione dalla selezione o l’interruzione dello stage nei confronti dei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti o titoli.

Ai sensi dell’art. 5, comma 8, della Delibera della Giunta Regionale del Lazio n. 533/2017, non sono attivabili tirocini in favore di professionisti abilitati o qualificati all’esercizio di professioni regolamentate per attività tipiche ovvero riservate alla professione.

________________________________________________________________________

PRESELEZIONE – (A CURA DELL’ UNIVERSITÀ)

L’Università acquisirà le candidature esclusivamente dai propri laureati, verificherà il possesso dei requisiti di partecipazione e curerà la preselezione delle candidature sulla base della votazione riportata nell’esame finale della laurea specialistica/magistrale; a parità di votazione, farà riferimento alla media dei voti, autodichiarata dai candidati nella domanda di ammissione, riportati dai candidati negli esami relativi alla laurea triennale e specialistica/magistrale oppure magistrale a ciclo unico approssimata al 2° decimale; a parità di votazione media selezionerà i candidati anagraficamente più giovani.

A seguito di tale preselezione, l’Università trasmetterà all’IVASS – Servizio Gestione risorse – Divisione Gestione Risorse umane:

  1. 10 candidature di laureati in giurisprudenza;
  2. 10 candidature di laureati in discipline con orientamento economico-aziendale;
  3. 10 candidature di laureati in discipline con orientamento statistico-quantitativo;
  4. 4 candidature di laureati in informatica o in ingegneria informatica;
  5. 3 candidature di laureati in scienze della comunicazione;
  6. 3 candidature di laureati in ingegneria gestionale.

Ove l’Università segnali un numero di candidature superiore a quello richiesto, l’IVASS si riserva la facoltà di redigere una graduatoria dei candidati dell’Ateneo, sulla base dei criteri indicati, in esito alla quale individuerà i candidati da ammettere alla seconda fase della selezione.

________________________________________________________________________

SELEZIONE (A CURA DELL’IVASS)

I candidati preselezionati dall’Università saranno invitati a sostenere un colloquio con una Commissione interna nominata dall’IVASS. Il colloquio verterà sulle competenze necessarie allo svolgimento dello stage e sulle motivazioni alla partecipazione. Nel corso del colloquio la Commissione apprezzerà nell’ordine  i seguenti elementi:

  1. l’andamento del colloquio stesso;
  2. il voto di laurea;
  3. l’attinenza dell’argomento della tesi di laurea e del percorso universitario svolto con gli obiettivi del tirocinio e il settore di attività delle Strutture presso le quali il tirocinio avrà luogo;
  4. gli eventuali progetti e/o le pubblicazioni (paper, tesine, articoli) su argomenti inerenti gli obiettivi del tirocinio e il settore di attività delle Strutture presso le quali il tirocinio avrà luogo;
  5. eventuali ulteriori esperienze professionali e/o di studio.

I colloqui si terranno a Roma presso la sede dell’IVASS di via del Quirinale 21.

La Commissione, all’esito dei colloqui, individuerà le persone alle quali assegnare i tirocini e definirà una graduatoria di “idonei” alla quale attingere in caso di rinuncia da parte degli assegnatari o per avviare ulteriori stage della specie.

________________________________________________________________________

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i., in materia di protezione dei dati personali, si informa che i dati forniti dai candidati sono raccolti presso l’IVASS – Servizio Gestione Risorse per le finalità di gestione della selezione e dell’eventuale tirocinio e sono, altresì, trattati in forma automatizzata. Il conferimento di tali dati è obbligatorio, a pena di esclusione dalla selezione. I dati idonei a rivelare lo stato di salute dei candidati sono trattati per l’adempimento degli obblighi previsti dalle leggi vigenti. I suddetti dati possono essere comunicati ad altre amministrazioni pubbliche ai fini di verifica di quanto dichiarato dai candidati ovvero negli altri casi previsti da leggi e regolamenti. È possibile esercitare nei confronti del Titolare del trattamento (IVASS, Via del Quirinale 21, 00187 Roma), il diritto di accesso ai dati personali e gli altri diritti previsti dalla legge, tra i quali  sono compresi il diritto di conoscere l’origine dei dati nonché le finalità e le modalità del trattamento, il diritto di fare aggiornare, rettificare o integrare i dati nonché di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco di quelli trattati in violazione di legge, il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento. Possono venire a conoscenza dei dati il Capo del Servizio Gestione Risorse, delegato del Titolare del trattamento, e gli incaricati dei suddetti adempimenti. Il Responsabile della protezione dei dati (DPO) per l’IVASS è il dott. Massimo Francescangeli, Via del Quirinale 21, 00187 Roma.

ALLEGATO – TABELLA CLASSI DI LAUREA AMMESSE[1]

Discipline con orientamento economico-aziendale LM-77

LM-56

LM-16

Discipline con orientamento statistico- quantitativo LM-82

LM-83

LM-40

Giurisprudenza

 

LMG/01
Ingegneria gestionale

 

LM-31
Informatica/Ingegneria informatica LM-18

LM-32

Scienze della comunicazione

 

LM-59

LM-19

[1] Fatte salve equiparazioni ai sensi di legge.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •