ACI: Concorso a premi in memoria del dr. Giuseppe Spizuoco

L’Automobile Club d’Italia, al fine di commemorare la persona del dr. Giuseppe Spizuoco per l’impegno profuso all’interno dell’Ente oltre che per le sue doti umane e professionali, promuove un concorso a premi per la progettazione di un’applicazione per dispositivi mobili “APP” coerente con le finalità istituzionali dell’Ente.

Destinatari: laureati in tutte le discipline che alla data della pubblicazione non abbiano compiuto i trent’anni.

Temi da trattare: sicurezza stradale e/o mobilità sostenibile, sviluppo del turismo e del territorio, servizi per i soci e gli automobilisti, sport automobilistico.

Scadenza: 28 dicembre 2018

Documentazione:


• ACI – Automobile Club d’Italia – Laureati in Giurisprudenza

Avviso di selezione a n. 3 tirocini extracurriculari presso la Sede Centrale dell’Automobile Club d’Italia

Avviso di selezione a n. 3 tirocini extracurriculari presso la Sede Centrale dell’Automobile Club d’Italia per laureati in Giurisprudenza così ripartiti:

  1. laureato in Giurisprudenza
  2. laureati in Giurisprudenza (con riferimento alla materia protezione dati personali)

Presentazione candidature: entro 14 agosto 2018

L’ACI con l’intento di favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studi universitari attraverso una concreta esperienza presso alcune sue strutture centrali, intende avviare 3 tirocini extracurriculari destinati esclusivamente a soggetti il cui promotore sia un’Università presente sul territorio di Roma. Ciò in osservanza di quanto stabilito dalla Delibera della Giunta regionale n. 533 del 9 agosto 2017 che recepisce e attua le nuove linee guida adottate il 25 maggio 2017 in sede di Conferenza permanente per i rapporti fra lo Stato, le regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano in applicazione dell’art. 1, commi da 34 a 36, legge 28 giugno 2012, n. 92, accordo che aggiorna le linee guida nazionali del 2013 relative ai tirocini extracurricurali.

  1. Destinatari

Possono candidarsi per i tirocini extracurriculari in oggetto i laureati delle università aderenti al presente avviso di selezione e che abbiano conseguito una laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico al momento dell’avvio del tirocinio.

  1. Requisiti di accesso

Per partecipare è necessario possedere i seguenti requisiti alla data di scadenza dell’avviso di selezione:

  • di essere cittadino italiano o di essere cittadino di uno stato appartenente all’Unione Europea;
  • non essere stato condannato con sentenza passata in giudicato per talune delle fattispecie di cui all’art. 55 quater del d.lgs. 165/2001 m.i.
  • avere un’età non superiore a 30 anni (non aver compiuto il trentesimo anno di età al momento della scadenza del presente bando);
  • avere ottenuto un voto di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico non inferiore a 100/110;
  • avere una conoscenza della lingua inglese almeno a livello B1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER), certificata da un organismo ufficiale di certificazione o dall’Università (anche attraverso esami o idoneità attestanti il livello).
  1. Durata, periodo e modalità del tirocinio

Il tirocinio durerà sei mesi e si svolgerà nel seguente periodo:

15 ottobre 2018 – 14 aprile 2019

Le attività di tirocinio saranno svolte tutti i giorni feriali dal lunedì’ al venerdì secondo un’articolazione oraria che sarà concordata con il tutor aziendale e comporterà un impegno giornaliero non inferiore alle sei ore.

Ai tirocinanti sarà corrisposto un rimborso forfettario lordo mensile pari a Euro 800,00, il rimborso è erogato per intero a fronte di una partecipazione minima pari al 70% dell’orario previsto su base mensile. Qualora la partecipazione fosse inferiore, lo stesso sarà erogato in misura proporzionale alla effettiva presenza.

  1. Modalità di candidatura

La domanda per l’ammissione ai tirocini di cui al presente bando, deve essere redatta in lingua italiana compilando in carattere stampatello, su carta semplice, lo schema (reperibile anche sul sito internet dell’ACl: www.aci.it – Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso) di cui all’allegato 1, riproducibile anche in fotocopia, e deve essere, a pena di esclusione, sottoscritta con firma autografa e leggibile del candidato.

La domanda firmata, deve essere scannerizzata in formato PDF ed inviata – unitamente alla copia in formato PDF di un valido documento di riconoscimento – alla casella di posta elettronica: direzionerisorseumane@aci.it della Direzione Risorse Umane entro la data del 14 agosto 2018, indicando nell’oggetto Avviso di selezione per 3 tirocini extracurriculari presso la sede centrale dell’Automobile Club d’Italia e specificando l’ambito prescelto. A tale riguardo  si precisa che non è possibile partecipare ad entrambi gli ambiti messi a selezione.

L’indirizzo di posta elettronica indicato dai candidati in domanda sarà utilizzato dall’ACl per tutte le successive comunicazioni inerenti il presente bando.

Non saranno comunque prese in considerazione le domande spedite oltre la suddetta data.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione della casella di posta elettronica da parte dell’aspirante candidato o da mancata oppure tardiva notifica del cambiamento di indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda, né per eventuali disguidi informatici non imputabili all’Amministrazione stessa.

Nella domanda di partecipazione il candidato deve espressamente dichiarare, pena esclusione, nella consapevolezza delle sanzioni penali previste dall’art.76 del decreto del Presidente della Repubblica n.445/2000, in caso di falsità in atti o dichiarazioni mendaci, quanto segue:

  1. dati anagrafici e codice fiscale;
  2. luogo di residenza (indirizzo, comune e codice di avviamento postale);
  3. recapiti;
  4. ambito prescelto:
    1. Giurisprudenza
    2. Giurisprudenza (con riferimento alla materia protezione dati personali);
  5. dichiarazione di essere in possesso della laurea in Giurisprudenza. conseguita presso…………….. in data……………… voto di laurea…………………..e per coloro che hanno discusso una tesi di laurea in materia di protezione dei dati personale il titolo della tesi;
  6. di essere in possesso della cittadinanza italiana o di essere cittadino di uno stato appartenente all’Unione Europea;
  7. il comune nelle cui liste elettorali il richiedente è iscritto;
  8. lo stato di disoccupazione o lo svolgimento di attività lavorativa di qualsiasi genere;
  9. di accettare che l’ACl possa interrompere lo svolgimento del tirocinio in qualsiasi momento, sia per sopravvenuti mutamenti organizzativi sia su indicazione del tutor interno, qualora non venga garantito un impegno costante o in caso di negligenza, con comunicazione all’Università di appartenenza.
  10. di essere consapevole del fatto che lo svolgimento del tirocino presso l’ACl non dà alcun titolo per l’accesso nei ruoli organici dell’Ente, non fa sorgere diritti o interessi di natura giuridico- economica, fatto salvo il riconoscimento di un rimborso spese forfettario, di cui all’art. 3, senza ulteriori oneri di natura retributiva e previdenziale a carico dell’ACl, fermo restando gli obblighi in materia di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro secondo la normativa
  11. di impegnarsi a comunicare tempestivamente le eventuali variazioni della residenza sopra indicata nonché dell’indirizzo di posta elettronica dove ricevere le eventuali comunicazioni successive;

L’interessato, solo ed esclusivamente su richiesta della Direzione Risorse Umane e Affari Generali, farà pervenire eventuali integrazioni nel termine tassativo di 3 giorni, pena l’esclusione dalla procedura.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di disporre con provvedimento motivato, in qualsiasi momento, anche successivamente all’approvazione della graduatoria, l’esclusione dei candidati dalla selezione per difetto del possesso dei requisiti prescritti dal bando e di effettuare successive verifiche in ordine alle dichiarazioni rese nella domanda di partecipazione. Le condizioni di attivazione dei tirocini sono, comunque, regolate dalla normativa vigente in materia (Delibera Giunta Regione Lazio n.533 del 9.8.2017)

  1. Processo di selezione

La Direzione Risorse Umane e Affari Generali, verificata l’ammissibilità delle domande, formerà le graduatorie relative ai singoli ambiti richiesti, attribuendo a ciascun candidato un punteggio calcolato sul voto di laurea + 2 punti se si è conseguita la lode. In caso di parità di punteggio conseguito sarà preferito il candidato più giovane di età anagrafica.

Le graduatorie, approvate con provvedimento del Direttore Centrale della Direzione Risorse Umane e Affari Generali, saranno pubblicate sul sito internet dell’ACl – Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso.

I candidati risultati vincitori saranno invitati a sostenere un colloquio con il Direttore Centrale della Direzione Risorse Umane e Affari Generali ed il Direttore della Direzione Centrale interessato al tirocinio, al fine di definire il progetto formativo più idoneo ad una proficua esperienza nell’Ente.

A fronte di una rinuncia all’accettazione ad iniziare il tirocinio da parte del candidato, viene attivata una procedura di subentro attraverso cui il posto di tirocinio rimasto scoperto viene proposto al candidato nella posizione immediatamente successiva in graduatoria.

Qualora il vincitore decidesse di rinunciare dopo aver già accettato il posto di tirocinio, è tenuto a comunicare tempestivamente la decisione per evitare disordini nella programmazione delle attività all’interno delle sedi ospitanti.

  1. Trattamento dei dati personali

Ai sensi del Regolamento Europeo n. 679/2016 – GDPR – si informano i candidati che il trattamento dei dati personali da essi forniti, in sede di partecipazione alla presente procedura o comunque acquisiti a tal fine dall’Ente, è finalizzato unicamente all’espletamento della selezione stessa ed avverrà a cura delle persone preposte al procedimento con l’utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità.

Si invita a prendere visione dell’informativa completa allegata al presente avviso di selezione.

Il responsabile del trattamento automatizzato dei dati è Aci Informatica s.p.a., con sede in Roma, Via Fiume delle Perle n. 24, cap. 00144, nella persona del Direttore Generale, quale rappresentante legale pro-tempore.

Il Responsabile della Protezione dei dati Personale (DPO) è il Dr. Mauro Annibali (indirizzo e-mail: m.annibalidpo@aci.it)

  1. Termine della procedura – Pari Opportunità

La procedura sarà ultimata entro 3 mesi dalla data di scadenza della presentazione delle domande.

L’unità organizzativa competente per l’istruttoria delle domande e per l’accesso agli atti del procedimento connessi all’espletamento della procedura è la Direzione Centrale Risorse Umane e Affari Generali ACl, presso la quale ciascun candidato può esercitare i diritti di accesso e partecipazione al procedimento stesso di cui alle legge n. 241/90.

L’ACI garantisce pari opportunità tra uomini e donne nel rispetto del D.lgs 198/2006.

Le informazioni relative alla presente procedura potranno essere richieste alla Direzione Centrale Risorse Umane e Affari Generali ai seguenti funzionari di riferimento dell’iniziativa.

• ACI – Automobile Club d’Italia – Laureati in Economia, Giurisprudenza, Ingegneria

Avviso di selezione per n. 6 tirocini extracurriculari presso la Sede Centrale dell'Automobile Club d'Italia

Pubblicato il 23/11/2017

Tipo di Laurea: Economia, Giurisprudenza, Ingegneria

Data di scadenza: 20-12-2017
Orario scadenza: 23:59
Sede di prova
Comune: Roma
Allegati
:: Determina e Avviso di selezione: avviso selezione 6 tirocini.pdf (457 kb – pdf) File con estensione pdf

• Automobile Club d’Italia – Laureati in Economia, Ingegneria

Avviso di selezione per n. 5 tirocini extracurriculari presso la Sede Centrale dell'ACI

Pubblicato il 15/06/2017

Tipo di Laurea: Economia, Ingegneria Gestionale, Meccanica e Informatica

Data di pubblicazione: 30-05-2017
Data di scadenza: 30-06-2017
Orario scadenza: 23:59