• Inwit – Laureati in Ingegneria – Categorie protette Legge 68/99 Art. 11

Gestione / Progettazione siti / impianti

Pubblicato il 15/03/2018

Tipo di Laurea: Ingegneria delle TLC, Internet, Elettronica, Informatica, Edile, Architettura o similari

Inwit, società operante nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni, ricerca per la propria sede di Roma un/una giovane neo laureato/a in ingegneria o architettura (o con breve esperienza) appartenente alle categorie protette ex lege 68/99 art. 11.

La Società svolge attività rivolte all’ospitalità degli apparati di trasmissione radio per le telecomunicazioni e per la diffusione di segnali televisivi e radiofonici dei clienti; e alla realizzazione e gestione delle strutture civili e  impianti tecnologici, necessarie ad ospitare gli apparati. La sede di Roma gestisce le strutture situate nelle regioni centrali.

Il candidato svolgerà attività di natura tecnico/commerciale, tra cui:

  • coordinamento e  controllo delle attività di progettazione e realizzazione di nuovi siti, coperture micro cellulari e posa fibra ottica;.
  • gestione dei rapporti con i clienti che richiedono alla Società di collocare i propri impianti ricetrasmittenti sulle proprie infrastrutture;
  • gestione delle richieste dei clienti per gli  aspetti tecnici e commerciali;
  • gestione dei rapporti con i proprietari delle aree su cui sono  presenti le infrastrutture della Società.

Fanno parte dell’attività frequenti sopralluoghi presso i siti aziendali (in costruzione e attivi), fornitori e clienti; sono possibili trasferte giornaliere nelle regioni di competenza. E’ richiesta pertanto la patente di guida B.

Il candidato ideale ha:

  • una laurea magistrale in ingegneria delle TLC,  elettronica, informatica o edile; architettura
  • una conoscenza approfondita del pacchetto office
  • una buona conoscenza della lingua inglese.

I candidati interessati possono inviare i CV, corredati da lettera di presentazione, a: Gabriella.Raffaele@inwit.itValeria.dimarco@inwit.it.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •